• Il Meglio Della Settimana

Magnificent Mile di Chicago con un budget limitato

Magnificent Mile di Chicago con un budget limitato

Esplorare il Magnificent Mile di Chicago - il tratto più affascinante di Michigan Avenue - è un must per chiunque visiti la città, ma l'esperienza può rivelarsi costosa. Max Grinnell, tuttavia, ha alcuni consigli utili su come sfruttare al meglio il Miglio senza rompere la banca.

L'hotel che ospitava gli ospiti di Oprah

L'Omni Chicago Hotel è stato celebrato come il luogo in cui i noti ospiti di Oprah sono rimasti prima di essere portati via per apparire accanto alla stessa mediatrice sul suo divano ben arredato. È una base ideale per visitare il Magnificent Mile in quanto tutte le camere sono suite e c'è anche una bella piscina in loco. Mentre trascorrere la notte qui è un po 'costoso. puoi fare un salto al 676 Lounge per alcuni salumi e un bicchiere di vino senza spendere troppo.

Un grattacielo storico

Se hai mai sognato di essere un famoso giornalista o parte di un importante impero mediatico, passeggia fino alla Chicago Tribune Tower, a nord del Michigan Avenue Bridge. La prima tappa è all'interno della lobby di questo glorioso edificio, dove troverai una mappa di rilievo del mondo dietro il banco di sicurezza. Non puoi salire nella torre, ma puoi andare fuori a guardare i frammenti piuttosto curiosi degli edifici storici riportati dai giornalisti di Tribune. Questi includono pezzi del Muro di Berlino, il Taj Mahal, l'Alamo e Angkor Wat. Se non hai i soldi per visitare queste destinazioni di persona, una passeggiata intorno alla base della Tribune Tower potrebbe essere la prossima cosa migliore.

Una pausa di vino

A pochi passi dalla Chicago Tribune Tower è un luogo che delizierà ogni enologo. Nascosto nell'Hotel Intercontinental, ENO è un wine bar che mescola un po 'di eleganza con una sensibilità che è decisamente nello stile del Mid-West. La lista dei vini è ampia e contiene alcune vere gemme, in particolare i vini bianchi del Portogallo e della Spagna. È un ottimo posto per sedersi in una fredda notte d'inverno, e durante i mesi più caldi, hanno messo i loro bei mobili da pranzo all'aperto per alcune delle migliori persone che osservano su Michigan Avenue.

Il potere, la gloria e la musica

Conosciuta come "Una luce nella città", la Quarta Chiesa presbiteriana occupa un posto piuttosto speciale su Michigan Avenue. Accoccolato all'angolo tra Chestnut Street e Michigan Avenue, la chiesa è nota per il suo impegno per la giustizia sociale e per lavorare a stretto contatto con una miriade di gruppi comunitari. Naturalmente, la maggior parte dei Chicagoiani conosceva la chiesa per il suo ricco arazzo di offerte musicali. Ogni anno sponsorizza oltre un centinaio di concerti, tra cui servizi di culto del jazz e cori in visita, oltre a letture del loro gruppo teatrale. I visitatori dovrebbero guardare al suo programma online e fare una fila d'api per una di queste offerte uniformemente eccellenti. La maggior parte dei concerti sono gratuiti e l'ambientazione è squisita.

Cosmo al 96 ° piano

Molte persone scelgono di mangiare nella lussuosa Signature Room al 95 ° piano dell'edificio John Hancock. Ora non fraintendetemi: mi piace una bella esperienza culinaria di lino bianco tanto quanto il prossimo urbanite. Ma perché non salire un altro piano al Signature Lounge per una libagione o due? Ogni notte potresti essere insieme a un gruppo di partecipanti alla conferenza del Kansas, un gruppo di uomini d'affari di Calcutta o un gruppo di persone che finiscono una festa di addio al celibato. Le bevande sono costose, ma in quale altro luogo si può avere una vista a volo d'uccello di tutto, dal Field Museum al balletto coreografico di aerei che lasciano O'Hare?

Scrittore, insegnante e urbanologa, Max Grinnell è l'autore di The Rough Guide to Chicago e collaboratore della prossima edizione di The Rough Guide to the USA. Il suo sito web è www.theurbanologist.com e puoi seguirlo su Twitter @ theurbanologist.

Esplora più di Chicago su Rough Guides>

Lascia Un Commento: