• Il Meglio Della Settimana

È sicuro visitare gli Stati Uniti?

È sicuro visitare gli Stati Uniti?


Il mese scorso, ho scritto un articolo sul perché, nonostante quello che vedi nelle notizie, l'Europa è sicura da visitare. Qualcuno ha chiesto (con un certo grado di snark) se dovessi scrivere un articolo simile anche negli Stati Uniti?

Bene, è una domanda valida. Come scrittore americano per un pubblico prevalentemente americano, tendo a scrivere principalmente su cosa sia al di là le nostre rive Ma ho già pensato a questa domanda - soprattutto perché il 45% delle persone che leggono questo sito web sono al di fuori degli Stati Uniti. Quindi giriamo i tavoli sul mio post e chiediamo:

"Gli Stati Uniti sono sicuri di visitare?"

Quando la maggior parte delle persone mi fa questa domanda, sento che mi stanno davvero chiedendo due cose: (1) La violenza della pistola accade così spesso che dovrei preoccuparmi di essere colpito? e (2) Tutti mi odieranno perché sono uno straniero (o, soprattutto, uno straniero non bianco)?

Queste sono preoccupazioni valide. Dopotutto, proprio come noi negli Stati Uniti abbiamo la percezione che il resto del mondo sia insicuro e inospitale, così anche il resto del mondo ha quella percezione degli Stati Uniti.

Nelle loro notizie, sentono parlare delle nostre sparatorie di massa e della violenza delle armi da fuoco, così come rapporti di brutalità della polizia nei confronti di minoranze e omicidi (o percosse) di studenti indiani confusi per i musulmani e si chiedono se sono i benvenuti. Vedono l'elezione del presidente Trump, l'enorme aumento delle deportazioni, il divieto di viaggio (ancora illegale) sui musulmani, l'aumento delle misure di sicurezza negli aeroporti e la detenzione e la recitazione "Forse gli Stati Uniti non sono il paese sicuro e accogliente abbiamo pensato che fosse. Quanto sono tanti quei voli per l'Europa, tesoro? "

I media tagliano entrambi i modi.

Non voglio negare le statistiche: gli Stati Uniti hanno il più alto tasso di morte per le pistole nel mondo sviluppato (al di fuori delle zone di guerra, ovviamente), abbiamo quasi il più alto tasso di incarcerazione nel mondo, i crimini di odio sono saliti dal momento elezioni, e mediamente una massa colpisce cinque su sei (e il 90% delle sparatorie di massa nel mondo avviene qui).

E quando questi incidenti e atteggiamenti sono proiettati in tutto il mondo in concomitanza con il nostro recente conflitto politico, crea la percezione degli Stati Uniti come un luogo pericoloso e inospitale.

Il turismo è già diminuito e le prenotazioni aeree sono diminuite.

Ma, proprio come l'Europa, gli Stati Uniti sono sicuri da visitare.

Non c'è motivo di evitare di visitare qui - anche se la TSA lo rende più problematico e, beh, il nostro panorama politico non è l'ideale.

Innanzitutto, gli Stati Uniti sono molto grandi e molto, molto diversi. È più grande dell'Europa (gli Stati sovrani non sono il continente) e l'Australia. Puoi guidare qui per 15 ore ancora nello stesso stato. È enorme. Molti visitatori non riescono a capirlo. Un amico di Chicago mi ha raccontato di come due visitatori dalla Francia volevano andare a Disney per il fine settimana. Hanno pensato che fosse un breve tragitto perché in Europa un viaggio di più giorni ti porta quasi in tutto il continente! La maggior parte dei visitatori non capisce quanto siano vasti gli Stati Uniti geograficamente fino all'arrivo. Persino io non ho mai avuto la sensazione di quanto sia grande il paese finché non l'ho attraversato. Puoi vederlo su una mappa, ma finché non trascorri qualche giorno in auto, è difficile comprendere questo senso di dimensioni.

E a causa di questa dimensione, c'è Un sacco di variazione culturale (e politica). Mentre gli americani condividono legami e credenze comuni, spesso sembra che gli Stati Uniti siano davvero una raccolta di micro-paesi. La cultura dell'Alabama è diversa dalla cultura di New York, che è diversa dalla cultura di Chicago, Hawaii, Alaska, nel mezzo del Wyoming, o in Florida. Diamine, la Florida del sud è un mondo lontano dalla Florida Panhandle, e Austin è un punto blu (liberale) nel mare rosso (conservatore) del Texas. Cucina, slang, stile di abbigliamento, accenti, attitudine, come camminano le persone - è tutto diverso da regione a regione e da stato a stato.

In secondo luogo, nonostante ciò che si sente, il crimine in America è vicino a un minimo di 20 anni. È in calo da molti anni. Ecco una rappresentazione visiva dell'articolo:


Grafico: 1

(E il recente aumento è dovuto principalmente a un aumento della violenza in alcune città. La più ampia tendenza nazionale è ancora in calo.)

Ad esempio, vivo a New York. Il crimine è diminuito del 50% negli ultimi 15 anni. Non mi preoccupo mai di essere derubato o aggredito a Manhattan. Certo, alcuni degli altri quartieri non sono ancora sicuri, non sono tutti arcobaleni e unicorni in tutta la città, ma, nel complesso, New York è molto più sicura di una volta. Venti anni fa, non avresti mai visitato Central Park di notte. Ora, le persone vanno lì indipendentemente dall'ora del giorno.

Inoltre, hai meno possibilità di morire in un attacco terroristico negli Stati Uniti che morire da una vasca da bagno.

Non sto dicendo che ci sia Niente preoccuparsi di. C'è delitto (ma la maggior parte della violenza armata negli Stati Uniti è legata alla banda, persone che uccidono amici o suicidi). Chicago, Philly e Detroit hanno problemi di criminalità legati alle gang. Il razzismo è ancora un grosso problema. La brutalità della polizia è un problema. Le sparatorie di massa accadono troppo spesso.

Gli Stati Uniti non sono perfetti.

Ma, proprio come in Europa, la probabilità che qualcosa ti succederà è molto sottile.I media sensazionalizzano gli attacchi in tutto il mondo! Quando gli attacchi si verificano a Parigi, dici "Tesoro! Parigi è stata attaccata! Non andiamo a Lisbona "? No, perché sai che questi luoghi sono distanti e che un attacco in un posto non significa che non puoi andare da qualche altra parte.

Gli Stati Uniti sono 3,8 milioni di miglia quadrate e sono pieni di dozzine di climi, centinaia di culture, migliaia di città e cittadine e 321 milioni di persone. I problemi in uno stato o in una città non significano che non puoi visitare un'altra parte del paese.

Non venire qui perché "gli americani non amano gli stranieri" ignora il fatto che solo il 26% degli americani ha votato per Trump, e attualmente c'è un enorme dibattito tra destra e sinistra sulle cosiddette "città del santuario" (quelle che limitano la loro cooperazione con il governo federale sull'applicazione della legge sull'immigrazione). Ricorda che quando il divieto di viaggio è entrato in vigore brevemente, ci sono state proteste a livello nazionale contro di esso. Non è mai stato supportato da una maggioranza del popolo americano.

Non venire qui a causa di ciò che leggi nelle notizie significa dire che tutti sono uguali e non riconoscere le enormi differenze culturali nel paese. È come dire che non andrai in Medio Oriente perché tutti sono terroristi.

So che come un ragazzo bianco non posso parlare di come sia la vita qui come una persona di colore. Ho incontrato molti, molti, molti viaggiatori non bianchi che mi dicono quanto sia stato bello trovare gli Stati Uniti e quanto siano accoglienti tutti, come le persone sorridano, salutino e facciano il possibile per aiutare ma non so cosa è come viaggiare in giro come una persona non bianca. So che esiste un razzismo sistemico nel paese, ma proprio come la gente non è il governo, così non dovremmo stereotipare e dire che tutti gli americani sono razzisti. Gli atteggiamenti su immigrati, gay, musulmani e tutti gli altri variano molto a seconda di dove ti trovi.

(Ma, piuttosto che essere un ragazzo bianco che parla di corsa a cavallo, ecco un link a un articolo su come viaggiare negli Stati Uniti quando non sei bianco. Ciò darà una migliore percezione sull'argomento.)

Quello che vedi in TV è solo un piccolo, piccolo, piccolo frammento di persone che vivono nel paese. Perché ricordare se sanguina, conduce e le storie che dolgono gli Stati Uniti come questo luogo violento si adatta bene alla narrativa esistente che ha. (Proprio come il mondo non è sicuro si inserisce nella narrazione che noi americani abbiamo). Gli Stati Uniti non sono tutti pieni di armi che trasportano, odiano gli immigrati, razzisti, ignoranti, paurosi yokel.

Posso dire che non ci saranno violenze con la pistola mentre sei qui? No.

Posso dire che non sperimenterai il razzismo? No. (alla ragazza asiatica del mio amico è stato recentemente detto di tornare a casa).

Posso dire che qualcosa di brutto non ti succederà? No.

Ma tutti i paesi hanno i loro problemi e i media mettono in risalto tutto. Gli americani, come la gente di tutto il mondo, sono generalmente brave persone che stanno solo cercando di superare la giornata. Sono persone con amici e famiglie e sono accoglienti verso gli estranei. Non siamo nemici stranieri - e non viviamo nel mondo occidentale dove tutti sparano a tutti in ogni momento.

Stai attento. Sii consapevole Usa il tuo buon senso.

Ma non saltare questo posto che chiamo casa. È una destinazione spesso trascurata, economica per viaggiare e incredibilmente diversa (sia culturalmente che geograficamente).

Quindi, proprio come con l'Europa, ignora le notizie, prenota il tuo volo e vieni a visitare gli Stati Uniti!

Lascia Un Commento: