• Il Meglio Della Settimana

I pomodori volanti di La Tomatina

I pomodori volanti di La Tomatina


In tutto il mondo, grandi festival attirano decine di migliaia di persone perché a tutti piace una buona festa. Ancora più importante, a tutti piace una festa con una buona lotta per il cibo, motivo per cui tutti scendono a Bunol, in Spagna, l'ultimo mercoledì di agosto. Ogni anno circa 30.000 persone vengono in città per prendere parte a La Tomatina, una grande, pazzesca e disordinata lotta al pomodoro di un'ora che lascia tutti i suoi partecipanti e la città stessa coperti da uno spesso strato di pomodoro.

La Tomatina è nata come lotta per il cibo locale tra amici nel 1945. Ci è piaciuta così tanto che l'hanno ripetuta l'anno successivo e l'anno dopo. La festa fu bandita nel 1955, ma dopo la morte di Franco negli anni '70, la vacanza tornò ancora una volta. Dagli anni '90, il festival è cresciuto ogni anno con sempre più persone che partecipano alla più grande lotta alimentare del mondo, e ogni anno il consiglio comunale fornisce felicemente i pomodori che vengono lanciati all'evento.

Partendo presto la mattina, le persone che indossano vestiti non saranno mai più indossate dai treni della folla diretti da Valencia a Bunol. Arrivano e si uniscono alle altre masse dirigendosi verso il centro, fermandosi per un po 'di cibo e un sacco di drink lungo la strada. Alla fine, tutti raggiungono il centro città e si fermano semplicemente. Non c'è altro posto dove andare. La folla è semplicemente troppo spessa. Durante la preparazione del calcio d'inizio delle 11, molti partecipanti si arrampicano sul palo unto per prendere un prosciutto. Quando il prosciutto viene catturato, la festa inizia, anche se non ho visto nessuno prendere il prosciutto. Sembrano iniziare alle 11 indipendentemente. In attesa di quell'ora cruciale, la gente beve, si versa l'acqua l'una contro l'altra e si lancia nella lotta occasionale con la maglietta.

Poi la pistola si spegne, inizia il combattimento e i pomodori si riversano fuori dai camion. Ma solo il video darà testimonianza della follia. Così mentre stavo litigando, i miei amici di Travelyourself hanno preso la mia macchina fotografica per potervi portare questo:

Non c'è nulla che io possa dire del festival che il video non mostri meglio.

La lotta dura un'ora, dopo di che la città è a caviglia in un fiume di succo di pomodoro. La festa continua per alcune ore in molte delle piazze della città prima che la maggior parte delle folle ritorni a Valencia per fare la doccia, la siesta e rilassarsi.

La Tomatina ora fa pagare una quota di partecipazione per i visitatori, a partire da 10 euro.

La Tomatina è stata sicuramente la lotta per il cibo più interessante che abbia mai visto. È piuttosto sporco, e se non ti piace un casino o una folla, non ti piacerebbe questo. Ho avuto un momento fantastico, energico, e quella settimana in cui ero lì mi ha collegato con alcune delle persone più importanti della mia vita. Quindi per coloro che cercano di passare qualche ora a buttarsi del cibo a vicenda, a ballare per le strade e bere sangria alle 10, beh, farai meglio a La Tomatina il prossimo anno.

Vuoi maggiori informazioni su come arrivare e vedere la Spagna? Visita la mia guida per backpacking Europa e la mia guida in Spagna per iniziare a pianificare il tuo viaggio oggi.

Lascia Un Commento: