• Il Meglio Della Settimana

5 motivi per visitare Curacao

5 motivi per visitare Curacao

Cosa vedere, mangiare e fare a Curaçao Di Kristine Hansen

Nell'autunno del 2010, Curaçao è diventato un paese autonomo nel Regno dei Paesi Bassi. Ma sono i nuovi hotel e le attrazioni che hanno i viaggiatori ancora più entusiasti di questo amato luogo di vacanza olandese. Raggiungere l'isola è anche più semplice che mai: a dicembre Continental Airlines ha lanciato per tutto l'anno un servizio non stop bisettimanale da Newark.

Situata nel sud del Mar dei Caraibi, al largo della costa settentrionale del Venezuela, Curaçao fu colonizzata dagli olandesi nel 1634 e divenne rapidamente un famoso porto commerciale dei Caraibi. Oggi, quest'isola colorata è sede di edifici dipinti a colori vivaci - un mix di ville restaurate e cottage piccoli - e trenta spiagge, che offrono attività che vanno dal kayak alle immersioni.

Didascalia foto: Willemstaad, Curaçao. Courtesy Curacao Tourist Board

Dormire in stile L'Hyatt Regency Curaçao Golf Resort, un anno, Spa e Marina sfoggia un design contemporaneo. Ma il resort di 27 acri riesce ancora a sentirsi accogliente, con eleganti chaise a bordo piscina e tocchi di design come un lampadario funky con un motivo di corallo bianco nella hall.

Durante le vacanze qui, puoi facilmente spremere in molte attività, tra cui il tempo trascorso sulla spiaggia privata, dalle tre piscine, nella spa di 4.500 piedi quadrati, nei tre ristoranti (che utilizzano tutti i concetti "da fattoria a tavola") , o sul suo campo da golf da campionato a 18 buche Pete Dye.

Didascalia foto: La piscina dell'Hyatt Regency Curacao Golf Resort, Spa e Marina. Cortesia Hyatt Regency Curacao Gold Resort, Spa e Marina

Gioca nell'acqua invece di stare sdraiati sulla spiaggia, tuffati in acqua e scopri perché molti amanti degli sport all'aria aperta si recano a Curaçao per le vacanze. Ci sono circa 40 aree di immersione (inclusi 65 siti individuali) in tutta l'isola. Se le immersioni non fanno per te, molti siti per lo snorkeling sono facilmente accessibili dalla riva, come Playa Piscado e Rif Sint Marie.

È inoltre possibile noleggiare un kayak oceanico per il pomeriggio da Tourism Curacao, che ha punti vendita all'interno di sei hotel, tra cui Dolphin Suites (che ha appena festeggiato il suo anniversario di due anni).

Didascalia foto: avventure subacquee a Curaçao. Courtesy Curacao Tourist Board

Mangiare cibi locali I buongustai con budget differenti possono lasciare Feliceçao soddisfatti e soddisfatti. Che si tratti di un pranzo a prezzo ridotto da un bancone all'Old Market, formaggi olandesi e cioccolatini raccolti in un negozio o una cena in un ristorante raffinato come il Bistro Le Clochard, le scelte si adattano a qualunque itinerario tu abbia costruito.

Tieni d'occhio i piatti regionali speciali come lo stufato di capra o la zuppa di iguana, che molti riportano gusti come il pollo. Due dei nuovi ristoranti sono Fishalicious (attingere all'elenco di vini completo per gli accoppiamenti favolosi con cene di pesce) e Le stagioni (all'interno di una casetta gialla con il tetto arancione con scelte per la cena come "4 modi di gooseliver" e Wagyu grigliato con sopra la talpa).

Didascalia foto: posti a sedere all'aperto al Bistro Le Clochard, Curaçao. Cortesia Bistro Le Clochard

Fai shopping nei mercati locali Lascia i numerosi centri commerciali dell'isola e lasciati andare alla cultura locale, setacciando le bancarelle del mercato. Ci sono in realtà tre mercati: il Mercato Galleggiante, il Nuovo Mercato e il MarsheBieuw (noto anche come Mercato Vecchio) - dove è possibile acquistare artigianato, frutta e verdura coltivata localmente e panini caldi.

MarsheBieuw è il preferito dai locali per un pranzo economico, ma sii preparato a stare in piedi oa condividere un tavolo con gli altri. Tuttavia, le porzioni generose e sapori ricchi ne fanno valere il viaggio.

Didascalia foto: Shopping per produrre al mercato galleggiante, Curacao. Courtesy Curacao Tourist Board

Sfoglia Art Art Curaçao è la patria di molte gallerie d'arte boutique, tra cui la Galleria Nena Sanchez, dove l'artista Nena Sanchez - nata a Curaçao - espone i suoi vivaci dipinti del paesaggio e dei cottage tropicali dell'isola. Anche le carte, le tessere o i magneti artistici della galleria sono ottimi souvenir.

Un'altra galleria assolutamente da vedere è Carib Fine Art, all'interno dell'Hotel Kurá Hulanda. Oltre a mostrare opere del celebre cubista brasiliano e artista pop-art Romero Britto, questa galleria presenta opere d'arte di artisti locali e internazionali che rappresentano una varietà di mezzi, tra cui vetreria e dipinti.

Didascalia: all'esterno della galleria Caribe Fine Art, ospitata all'interno dell'Hotel Kura Hulanda, Curacao. Foto di cphoffman42 / Flickr.com

Lascia Un Commento: