• Il Meglio Della Settimana

Oceania's Marina: una nave da crociera adatta ai buongustai

Oceania's Marina: una nave da crociera adatta ai buongustai

Uno sguardo approfondito a Marina, la nave da crociera dell'Oceania Di Matt Hannafin; a cura di Hannah Norman

Oceania Cruises è in attività da più di dieci anni, ma è stato solo a febbraio 2011 che ha lanciato la sua prima nuova nave appositamente costruita - cioè la prima nave che non aveva mai navigato per un'altra compagnia (in questo caso, crociere rinascimentali a lungo defunto).

Con un'attesa così lunga e la compagnia in piena liquidità da parte degli investitori profondi, era abbastanza certo Marina brillerebbe. Si scopre che lo fa.

In un mondo di crociere che fa sempre più affidamento sull'equivalente marino degli effetti speciali di Hollywood per attirare gli ospiti verso le sue nuove navi, Marina brilla in un modo magnificamente controtendenza: essendo calmo, calmo e familiare, ma con lo sfarzo giusto per ricordarti che meriti di essere trattato bene.

Didascalia foto: Oceania Marina al molo di Nassau, Bahamas.

Attenzione al dettaglio La parola su Marina è "dettaglio". Secondo quanto riferito, il fondatore della linea Frank Del Rio (ora presidente e CEO di Prestige Cruise Holdings, società madre dell'Oceania) e il presidente della società Bob Binder hanno dato una mano in quasi ogni aspetto della MarinaIl design, l'allestimento e la programmazione. Mostra. Dalla selezione manuale di tutte le opere d'arte e l'arredamento alla scelta di calici e vini del ristorante (e anche suggerendo alcune ricette), le impronte digitali dei due dirigenti possono essere viste praticamente in ogni stanza della nave. In astratto, quella potrebbe essere una buona o una cosa molto brutta. Qui, ha funzionato bene.

Fin dall'inizio, Oceania Cruises ha cercato di creare una propria nicchia nel mercato delle crociere - sopra il mainstream (Carnival, Royal Caribbean) e soprattutto premium (Celebrity, Holland America), ma non nella costosa stratosfera con Silversea o Regent Sette mari. Secondo un dirigente di marketing, i clienti di Oceania sono persone che in passato hanno navigato in Olanda o in Princess e che ora vogliono provare qualcosa di più raffinato senza rompere la banca.

Marina era, in sostanza, su misura per quel gruppo. Il suo arredamento offre l'atmosfera classica di Holland America (e imita le dimensioni delle vecchie navi della classe Statendam di HAL), ma con più spazio per passeggero. Dove la principessa si vanta di "grande scelta della nave e sensazione di nave piccola" Marina va semplicemente con una sensazione piccola (ish) -ship e aggiorna le scelte - per non parlare del servizio - a livelli quasi di lusso. Dove le linee mainstream e premium fanno pagare extra per i pranzi di specialità, Marina (e le altre navi dell'Oceania) impacchettano tutte le tariffe, quindi puoi cenare, ad esempio, nell'unico ristorante Jacques Pépin del mondo senza pagare un centesimo in più.

Didascalia foto: la vista da uno di MarinaLe lussuose suite dei proprietari.

Canyon Ranch SpaClub Parte del processo Marina Un altro particolare è stato la collaborazione con noti designer e aziende di lifestyle - ad esempio Canyon Ranch, che ha creato e gestisce il Canyon Ranch SpaClub della nave. Sedendosi verso la prua sul ponte 14, la struttura di 10.000 piedi quadrati offre una suite termale composta da un bagno turco aromatico, una sauna finlandese e una "esperienza di pioggia esperienziale" (una doccia New Age); una piscina per la talassoterapia (una vasca idromassaggio New Age) su una terrazza privata; aree relax interne ed esterne; un salone; e una piccola palestra con sessioni di fitness sia di gruppo che private.

Gli ospiti possono scegliere tra un menu di circa 50 trattamenti spa privati, tra cui riflessologia, agopuntura, massaggi standard e trattamenti per il viso e trattamenti speciali come il trattamento esfoliante corpo "Scrub Ocean" e "involucri per il corpo alle alghe organiche" utilizzando alghe raccolte a mano da La costa nord-occidentale dell'Irlanda.

Didascalia: spazio di rilassamento in MarinaIl Canyon Ranch SpaClub.

Trovare gli spazi nascosti Oltre a un midsize pool deck (un bel sollievo dal "pool pool ad alta energia come family game park" su alcune megaship), Marina offre una manciata di piccoli punti per prendere il sole. Questo è il migliore: uno spazio relax all'aperto vicino alla spa, dove gli ospiti delle terme (o chiunque voglia acquistare un pass giornaliero) possono sentirsi come se fossero a bordo del proprio yacht privato.

Didascalia foto: il solarium spa a bordo Marina.

Fine Dining in Sea L'attore Burt Lancaster ha fama di aver detto: "Giudico un ristorante dal pane e dal caffè". E su questa nota, ecco la mia raccomandazione per Jacques, il primo ristorante mai creato (a terra o in mare) dal famoso chef Jacques Pépin: serve, senza bar, il miglior pane che abbia mai avuto su una nave da crociera - e in effetti, alcuni dei migliori pane che abbia mai avuto. Avrei potuto fare un paio di rotoli e lasciarli contenti, quindi tornare ogni giorno dopo per altri.

Ma, naturalmente, il ristorante serve anche pasti completi, con un menu che si concentra sulla cucina tradizionale francese e lo pompa con un po 'di entusiasmo. Anche la camera è bella, con pavimenti in rovere tradizionali (una rarità in mare, dove le norme antincendio limitano severamente la quantità di legno in una stanza), mobili antichi, trofei e altri oggetti della collezione di Pépin. Ci sono anche dipinti dello chef stesso - e non sono neanche cattivi.

Altri ristoranti specializzati a bordo includono l'eccellente Zenzero rosso,un pan-asiaticocon un design contemporaneo e alla moda; il Polo Grill steakhouse, decorato con motivi equestri; e il Mediterraneo Toscana. Il principale Grand Dining Room è progettato per sembrare qualcosa di un film hollywoodiano degli anni '30.L'entrata inclinata ti fa sentire come se la stanza si stesse aprendo più in là.

Didascalia foto: un romantico tavolo per due a Jacques.

Corsi di cucina pratici Marina offre l'unica cucina per l'insegnamento pratico del mondo delle crociere, creata dalla gente di Buon appetito rivista. Dotato di 12 stazioni di cottura, ognuna con il suo bruciatore, tagliere e lavello, la cucina completa offre lezioni per un massimo di 24 passeggeri (due per stazione), su argomenti tra cui cucina greca moderna, classici americani, colazioni speciali, dolci al cioccolato, cucina sud-occidentale, pasta fatta in casa e ricette dei ristoranti dell'Oceania.

Didascalia foto: Marina's Culinary Centre, l'unica cucina per l'insegnamento pratico in mare.

Speciality Coffee Bars È una tendenza emergente nel mondo delle crociere? Alcuni dei miei spazi preferiti a bordo di due nuove navi (Disney Dream e Marina) sono le specialità di caffè, ognuna delle quali è collocata in un punto centrale, ma non appariscente, all'interno o vicino al ponte della piscina.

Sopra Marina, Il bar-caffetteria Baristas si affaccia sul ponte della piscina da un posatoio sul ponte 14. Lo spazio arrotondato si trova nel punto di un piccolo complesso che funge da quartier generale della nave per gli intellettuali urbani: ottieni il caffè, la biblioteca del vecchio mondo, il tuo centro Internet, e il tuo consiglio di amministrazione tutto in una posizione comoda, partì dal resto della nave. Sul bancone di Barista, piccoli piatti a cupola contengono piccoli biscotti e altri mini-pasticcini, rendendo l'esperienza ancora più dolce.

Didascalia foto: caffeina di passanti presso il bar Baristas.

Going VIP Oceania non fa pagare per le sue esperienze culinarie speciali, tranne quando si tratta di Privée.

Situato a porte chiuse a poppa sul ponte 14, la sala da 10 posti sembra un posto per i VIP. Anche la stessa descrizione della società la definisce "stravagantemente decorata", ma in un modo divertente, con un tavolo ovale scintillante circondato da enormi sedie trono in coccodrillo bianco. Pareti bianche con macine in stile barocco accentuano la vivida moquette rossa sotto i piedi e un lampadario in vetro Venini penzola sopra.

La camera, che ha una parete di finestre dal pavimento al soffitto, è disponibile solo per cene private a una tariffa di affitto di una camera completa. Ciò consente a te e ai tuoi ospiti un menu degustazione di sette portate creato appositamente per te dopo un incontro con lo chef esecutivo della nave.

Didascalia: Privée, un'esperienza culinaria ultra-privata.

Giocare alla folla Ma torniamo a quello che stavo dicendo in precedenza sul lavoro di dettaglio intorno alla nave, e su come fosse fatto virtualmente su misura per il suo pubblico di destinazione: incrociatori sopra la media ma non completamente di lusso. Se Oceania avesse preso di mira veri e propri cognoscenti sovrannaturali, sarebbe potuto andare con un design atrio che sembrava, oh, non lo so, lo Shore Club di Miami. Invece, l'azienda ha scelto di dare la prima occhiata ai passeggeri della nave nelle mani della designer francese di cristalli e cristalleria Lalique, che ha impreziosito lo spazio a doppia scala (progettato per evocare le scale della lobby sulle navi precedenti della linea) con pilastri di cristallo e medaglioni, ferro battuto a spirale, un lampadario di cristallo e un tavolo di cristallo "Cactus" con un vaso con fiori freschi. I risultati sono classici ma non nostalgici, esclusivi ma né soffocanti né severi.

Qualcosa da tenere d'occhio: quando ero a bordo, il pavimento di marmo rialzato era bordato da un nastro di costruzione giallo-nero e fronteggiato da una corda di velluto. Sembra che il pavimento sia così lucido e così nero e così senza cuciture che nessuno potrebbe vedere che c'era un passo lì. Vediamo quale soluzione la linea si propone per quello.

Didascalia foto: MarinaLa grande scalinata, fatta dai ragazzi di Lalique.

Sembra buono, sembra buono, l'attenzione di Good Oceania è concentrarsi su ogni dettaglio Marina giusto incluso la messa in funzione di un pianoforte a coda di pianoforte personalizzato da Steinway, con un esterno progettato dall'icona dei mobili americani Dakota Jackson. Una delle persone della PR della linea ha dichiarato di aver speso qualcosa come $ 300.000 al pianoforte, che grazie MarinaLa sala Martinis. Un riporto dalle navi più vecchie dell'Oceania, Martinis è una sala spaziosa ed elegante ma informale situata proprio davanti al casinò sul ponte 6.

Anche Dakota Jackson ha progettato Marinal 'Oceania e Vista Suites

Rimani in luce mentre MarinaL'aspetto generale è relativamente classico e sobrio, ha i suoi momenti sorprendenti - come quando si cammina dalla tradizionale Grand Dining Room, attraverso la Grand Lounge adiacente (e anche tradizionale), e improvvisamente si nota che tutto alla tua sinistra è magenta incandescente.

Questo è il Casinò Bar, con i suoi pannelli a parete e barra in onice retroilluminati a LED, le stampe Picasso e l'argento, Jane Fonda come Barbarella, le sedie e gli sgabelli Queen of the Galaxy. È la stanza più completamente fuori moda sulla nave, un rifugio per liberi pensatori e nottambuli. Non si sa ancora se la sua immagine residua rimane sulla tua retina fino al mattino successivo.

Didascalia: Il bar del casinò a bordo dell'Oceania Marina.

Un senso di calma Come è vero per le vecchie navi Oceania, MarinaIl miglior attributo è il suo senso di svago senza fretta, prendere le cose al proprio ritmo. In questo, l'Oceania è molto più nello spazio psichico delle linee di lusso, dove le attività, gli annunci e le direttive sono pochi, ei passeggeri sono lasciati soli a fare quello che vogliono. Le attività sono poche, tranquille e ordinate: corsi di cucina presso il centro culinario, lezioni di arte casual in tutta la hall presso l'Artist Loft e occasionali lezioni di arricchimento o tornei di Ping-Pong.Si balla la sera al nightclub Horizons, un pianista al Martinis e un quartetto d'archi nell'atrio. Un quartetto d'archi! Se ciò non dice "serate tranquille", non so cosa farebbe.

Didascalia foto: MarinaIl ponte intimo della piscina.

Over-the-Top Owners Suites Ecco come MarinaLa vita superiore della crosta: in lussuose suite di proprietari che si estendono su tutto il raggio di 105 piedi della nave sui ponti 8, 9 e 10. Progettato dalla gente di Ralph Lauren e attrezzato con mobili, tessuti, biancheria da letto e altri accessori dalla collezione Ralph Lauren Home, ognuno offre un drammatico ingresso-foyer / bar / music-room, un ampio soggiorno con zona pranzo, una camera da letto separata con letto king-size Tranquility (di cui, più nella prossima diapositiva), un un enorme balcone con vasca idromassaggio, un bagno in marmo e granito con un'altra vasca idromassaggio, una sala fitness privata, una cabina armadio, tre TV LCD a schermo piatto, due laptop con accesso wireless e un design over-the-top schema con tappezzeria zebrata, mobili con un'atmosfera moderna di metà secolo, foto glamour anni '40 e '40, e piccole luci Kleig su treppiedi in legno per completare l'immagine hollywoodiana.

Didascalia foto: Il soggiorno in uno dei MarinaLe suite dei proprietari.

Super Staterooms for the People Sono stato buttato fuori dal marchio "Tranquility Beds" di Oceania da quando la linea ha salpato le sue prime crociere nel 2003, e le cose sono migliorate solo a bordo Marina, dove i letti super-lussuosi sono il fulcro tra i tradizionali pannelli e scrivanie in legno scuro, comode aree salotto e balconi e ampi ed eleganti bagni in marmo. Anche le camere hanno un vero senso dello spazio, e non si sente mai il bisogno di camminare con il crabwalk. Lo spazio dell'armadio potrebbe essere un po 'più generoso considerando gli itinerari generalmente lunghi della linea, e le cabine delle docce saranno una sfida per chiunque sia più alto di circa 6'2 ", ma per il resto le cabine standard della nave si riempiono.

Su quei letti: ogni "Prestige Tranquility Bed

Come lei valuta e dove va Marina ottiene cinque stelle basate sul sistema di classificazione della nave di Frommer, ma alcune lacune (una palestra insolitamente piccola, per esempio, e un arredamento che, seppur perfettamente bello, non è un knockout completo) quasi la fanno cadere a 4½. Come le navi di lusso che emula in tanti modi, Marina manca completamente anche quando si tratta di centro per bambini o di programmazione per bambini - manca letteralmente, cioè, cioè non ce n'è. L'esperienza Oceania non è pensata per soddisfare le famiglie con bambini, e così, come lo è la nostra pratica con le linee di lusso, ho escluso la considerazione delle opzioni per bambini dalla valutazione a stelle.

Marina'Gli ultimi viaggi includono una crociera di 18 notti nel Canale di Panama, una crociera di 10 notti nel Mediterraneo, oltre a tratti oceanici come il passaggio da San Francisco a Miami.

Didascalia foto: Oceania Marina salpa.

Lascia Un Commento: