• Il Meglio Della Settimana

Le 10 città più divine del mondo

Le 10 città più divine del mondo

Chiese che ispirano a meraviglia, templi, moschee e altro ancora Di Charis Atlas Heelan

Ogni anno milioni di viaggiatori visitano la Basilica di San Pietro a Roma, la Cattedrale di Notre-Dame a Parigi o la Moschea Blu di Istanbul. Altri ancora viaggiano per vedere i templi buddisti a Bangkok o le cattedrali a cupola a cipolla a Mosca.

Anche se non sei religioso, è difficile non rimanere sbalorditi dall'architettura e dal design di questi luoghi di culto.

Da Parigi a Tokyo, abbiamo riunito 10 città con le chiese, le moschee, le sinagoghe e i templi più belli del mondo.

Mentre ti meraviglia della bellezza pura di queste manifestazioni fisiche di fede, ricorda che molte persone considerano questi punti di riferimento luoghi sacri. Vesti rispettosamente, sii consapevole dei servizi o delle preghiere in corso e aderisci a qualsiasi regolamento fotografico.

Didascalia: Una veduta di Parigi dalla Cattedrale di Notre-Dame.

Roma, Italia L'epicentro della Chiesa cattolica, Roma ha centinaia di chiese, cattedrali, cappelle, basiliche e case di culto. Gli stili architettonici attraversano la storia dall'epoca romana fino al periodo barocco, fornendoci alcuni dei migliori esempi di architettura ecclesiastica del mondo.

Dove andare: Inizia dall'inizio con il Pantheon - una volta un tempio pagano, poi una chiesa. Ad un certo punto, il Pantheon era la struttura a cupola più grande del mondo e niente batte al di sopra del suo occhio, specialmente quando piove. Assicurati di lasciare abbastanza tempo per apprezzare la Basilica di San Pietro e il Vaticano.

Varie chiese disegnate dai maestri barocchi Borromini e Bernini - tra cui San Carlo alle Quattro Fontane, Sant'Andrea al Quirinale, Sant'Andrea delle Fratte, Santa Maria della Vittoria e Sant'Ivo alla Sapienza - sono tra le più belle al mondo. Anche Santa Maria in Trastevere, Santa Maria Maggiore e Santa Maria del Popolo sono contendenti.

Didascalia: Basilica di San Pietro a Roma al tramonto. Foto di cat116 / Frommers.com Community

Mosca, Russia Le facciate riccamente decorate delle chiese ortodosse russe non sono più evidenti che nelle oltre 600 cattedrali e chiese minori di Mosca, dove l'uso distintivo del colore, dell'oro e delle cupole è difficile da superare.

Dove andare: La Cattedrale di San Basilio - con cupole a cipolla e torrette multicolori costruite da Ivan il Terribile nel XVI secolo - è diventata un'icona nella Piazza Rossa e nel Cremlino. Sempre all'interno del Cremlino si trova la Cattedrale dell'Annunciazione del XV secolo (con cupole dorate, murales e cappelle funebri per alcuni degli zar e principi del paese) e la Cattedrale dell'Arcangelo (con numerosi affreschi e tombe di famosi russi).

Il Convento di Novodevichyi e la Cattedrale di Smolensky sono un bell'esempio di architettura ecclesiastica russa e il suo cimitero è il luogo di sepoltura per un who's who di scrittori, artisti e leader russi.

Didascalia: Cattedrale di San Basilio a Mosca, in Russia. Foto della community di Fred / Frommers.com

Kyoto, Giappone Oltre 1.000 templi buddisti a Kyoto, molti sono siti Patrimonio dell'Umanità dell'UNESCO e hanno la particolarità di essere tra i più antichi del Giappone.

Dove andare: Forse il più famoso dei templi di Kyoto è il Padiglione d'oro di Kinkakuji, situato su un lago scintillante e circondato da giardini perfettamente curati che cambiano drammaticamente ogni stagione.

Il Ginkakuji del XV secolo, noto anche come Silver Pavilion (nonostante non sia argento) è quasi altrettanto drammatico e visivamente accattivante. Il tempio Saiho-ji (Kokedera) o Moss, risalente all'VIII secolo, è arroccato su uno stagno dorato e sereno e, sebbene aperto al pubblico, richiede ai visitatori di scrivere e richiedere il permesso in anticipo per la visita.

Il tempio di Shunkoin è un importante centro del buddismo zen; e Kiyomizudera è nota per la sua imponente terrazza in legno e le sue audaci pagode arancioni che sovrastano i terreni e completano il fogliame circostante ogni autunno. I colori autunnali sono enfatizzati anche dalla lavorazione del legno del Tempio di Tofukuji; il tempio Toji dell'VIII secolo vanta la pagoda più alta del Giappone.

Didascalia foto: Il Padiglione d'oro (Kinkakuji) è letteralmente ricoperto d'oro.

Parigi, Francia La città della luce (e musei, parchi e romanticismo) è anche una città di belle architetture religiose, in particolare le sue cattedrali storiche.

Dove andare: Famosa per i suoi gargoyle, i contrafforti volanti e la posizione caratteristica sul lungofiume, Notre Dame è uno splendido esempio di architettura gotica al suo culmine. Ma per la vista di Parigi, niente batte la basilica romanica del Sacro Cuore, un faro bianco splendente sulla collina di Montmartre.

La chiesa della Madeleine era in origine un monumento del tempio militare commissionato da Napoleone e il suo imponente stile neoclassico è un monumento architettonico, così come il Pantheon del XVIII secolo; la Sainte-Chapelle gotica del XIII secolo sull'Île de la Cité; e l'inquietante St-Germain-des-Prés del VI secolo. Da una prospettiva non cattolica, la Grande Moschea di Parigi dei primi anni del XX secolo è molto attraente e vengono offerti tour pubblici.

Didascalia: Basilica del Sacro Cuore a Parigi.

Bangkok, Tailandia I templi tranquilli circondati da giardini offrono un gradito sollievo dal rumore, dal traffico e dal ritmo veloce di Bangkok.

Dove andare: Wat Phra Kaew, noto anche come il Tempio del Buddha di Smeraldo, è forse il più famoso e il più sacro dei siti buddisti della città, situato all'interno dei confini del Grand Palace.

Altri templi degni di nota includono Wat Arun (Tempio dell'Alba) sul lato Thonburi del fiume; Wat Pho; Wat Ratchabophit; Wat Mahathat, quartier generale della setta Mahanikai del buddismo; Wat Benchamabophit; Wat Intharawihan con il suo Buddha alto 100 piedi ricoperto di mosaici dorati; e il settecentesco Wat Saket, noto anche come il Tempio del Monte d'Oro, con un "Chedi" d'oro di 190 piedi (torre a forma di campana) con sacre reliquie di Buddha e vedute spettacolari della città.

Didascalia: Il Tempio del Buddha di Smeraldo a Bangkok. Foto di BKKTours / Frommers.com Community

Canterbury, Inghilterra Famosa come ambientazione per l'opera letteraria di Chaucer, Canterbury è una città dichiarata Patrimonio dell'Umanità dall'UNESCO nella contea del Kent che è per la Chiesa d'Inghilterra ciò che Roma è per i cattolici.

Dove andare: La chiesa madre della Comunione Anglicana, la Cattedrale di Canterbury è una struttura monolitica e un bell'esempio di alta architettura gotica, anche se varie parti risalgono ai periodi successivi normanni e romanici. Anche la storica chiesa di San Martino e l'abbazia di Sant'Agostino sono punti di riferimento dell'UNESCO.

Scopri anche St. Mildred's, St. Dunstan's, St. Clement's e St Andrew's per gli imponenti esempi di architettura della chiesa dei primi anglicani.

Didascalia: Cattedrale di Canterbury

Gerusalemme, Israele Anche con tutti i disordini politici e le polemiche, Gerusalemme è considerata il luogo più sacro del mondo e il nesso di tre grandi religioni monoteiste. Torna indietro nel tempo e scopri le tradizioni di Giudaismo, Cristianesimo e Islam.

Dove andare: La Cupola della Roccia / Chiesa del Santo Sepolcro / Muro occidentale è uno dei siti di pellegrinaggio più importanti al mondo per i seguaci di Islam, Giudaismo e Cristianesimo. La moschea Al-Aqsa dell'VIII secolo, anche sul sito noto come il Monte del Tempio, è considerata il terzo sito più sacro dell'Islam dopo la Mecca e Medina. La Chiesa del Santo Sepolcro è il luogo più sacro della cristianità e si credeva fosse la Cavalleria, dove Cristo fu crocifisso e in seguito sepolto. Anche se una chiesa fu costruita qui nel IV secolo, quella che oggi si trova in gran parte è un edificio crociato dell'XI e XII secolo.

La chiesa greco-ortodossa di San Giovanni Battista del V secolo è la più antica della città. Anche se usata come una moschea per 300 anni, la Cappella dell'Ascensione è una piccola chiesa crociato sul Monte degli Ulivi che rimane sacra per ebrei, cristiani e musulmani poiché la sua cripta funeraria è nota per contenere i resti di un santo cristiano, Profeta ebreo e donna santa musulmana.

Didascalia: La vista dalla galleria superiore interna della Chiesa del Santo Sepolcro verso la porta d'ingresso. Foto di lindakmca / Frommers.com Community

Praga, Repubblica Ceca La capitale ceca di Praga può avere uno dei più diversi esempi di architettura storica in Europa.

Dove andare: La sinagoga del giubileo dei primi anni del XX secolo in Jerusalem Street è un mix colorato ed eclettico di architettura in stile Art Nouveau e moresco. La Sinagoga Staranova (o Altneuschul) fu originariamente costruita nel 1270, rendendola una delle sinagoghe più antiche d'Europa. Sebbene molte parti dell'edificio siano state ricostruite, i servizi sono ancora condotti qui oggi.

L'imponente Chiesa di Nostra Signora di Tyn domina la Piazza della Città Vecchia e presenta una sorprendente facciata gotica con interni barocchi. La Cattedrale di San Vito è un'altra imponente struttura gotica e presenta i siti di sepoltura di santi boemi, nobiltà, regalità e leader politici.

Didascalia: Sinagoga giubilare a Praga. Foto di Rhys Alton / Flickr.com

Cracovia, Polonia A Cracovia, la forte influenza cattolica è giustapposta a quella che era una grande comunità ebraica prima della seconda guerra mondiale. Oggi esistono ancora alcuni esempi di sinagoghe storiche.

Dove andare: La cattedrale di Wawel, in stile gotico, è l'ultimo luogo di riposo della maggior parte dei re polacchi, mentre la sua Cappella di Sigismondo del XIV secolo è un tesoro dell'arte e dell'architettura rinascimentale. L'immensa Basilica della Vergine Maria del XIII secolo ospita opere d'arte eccezionali e enormi vetrate.

Altri capolavori prevalentemente gotici, romanici e barocchi comprendono la basilica di San Francesco del XIII secolo con il suo monastero e il suo chiostro; la chiesa di Sant'Andrea dell'XI secolo; Chiesa di San Casimiro con le sue catacombe; l'ornatoChiesa di San Pietro e San Paolo; e la chiesa di Santa Caterina del XIV secolo con un monastero annesso e splendidi affreschi medievali e rinascimentali.

Per il patrimonio ebraico, visita la Sinagoga Remuh del XVI secolo e la Vecchia Sinagoga del XV secolo (ora un museo), entrambi nello storico quartiere di Kazimierz.

Didascalia: Cattedrale del Wawel a Cracovia. Foto di Ron Diaz / Frommers.com Community

Istanbul, Turchia Istanbul presenta monumenti religiosi che abbracciano millenni e due delle principali religioni del mondo, che riflettono i mutevoli imperi e le dottrine religiose dei suoi governanti nel corso dei secoli.

Dove andare: La Moschea Blu del XVII secolo è il simbolo architettonico di Istanbul con uno stupendo soffitto a mosaico in mosaico blu e i suoi sei minareti che dominano lo skyline della città. La chiesa della Santa Saggezza del 6 ° secolo, nota come Hagia Sophia, è un'antica cattedrale bizantina e una moschea ottomana che ora è un museo e considerata forse il migliore esempio di architettura bizantina.

Altre importanti moschee e chiese includono il Süleymaniye Camii del XVI secolo, il Fatih Camii del XV secolo,la Chiesa di San Salvatore dell'XI secolo a Chora (precedentemente Kariye Camii e ora il Museo Kariye) e la Moschea Beyazit del XVI secolo.

Didascalia: Un venditore di simits (un anello di pane ricoperto di semi di sesamo) e la Moschea Blu sullo sfondo. Foto di KnottyBill / Frommers.com Community

Lascia Un Commento: