• Il Meglio Della Settimana

5 migliori escursioni sulle cascate alle Hawaii

5 migliori escursioni sulle cascate alle Hawaii

Di Pamela Wright, David Thompson, Michael Tsai e Diane Bair Con uno scenario mozzafiato in Hawaii, è difficile scegliere quale percorso seguire. Qui ci sono cinque percorsi a Kauai, Maui, Oahu e la Big Island che condurranno gli escursionisti alle cascate e alle meravigliose bellezze naturali.

Maunawili Falls Trail, Oahu Maunawili Falls Trail è forse l'escursione più popolare sulla costa di Windward, e per una buona ragione. È breve, facile (tranne che per una ripida sezione di scale artificiali vicino alla fine) e, soprattutto, è dotato di una cascata di 20 piedi che alimenta un foro profondo e largo.

Come la maggior parte delle aree di cascata accessibili alle scogliere dell'isola, è soggetta a traffico pedonale intenso durante tutto l'anno. Tuttavia, il sentiero è ben tenuto, con ghiaia e rinforzi di legname per lo più non invadenti che impediscono il tipo di grave erosione presente su molti sentieri dell'Oahu.

La testata del sentiero si trova a destra di un sentiero sterrato di fronte all'inizio di via Kelewina. Per iniziare, segui uno stretto sentiero che attraversa un boschetto di meli di montagna e piante di caffè fino ad arrivare al primo passaggio del torrente. In condizioni normali, dovresti essere in grado di saltare su tre o quattro massi di media grandezza per arrivare dall'altra parte. Se il flusso è alto e veloce, prova la forza del flusso dal lato prima di avventurarti attraverso. Se il flusso è troppo forte affinchè tu mantenga il tuo equilibrio, dovresti cadere, girarti.

1. Grande albero di banyan. Prosegui lungo un sentiero ricco di radici fiancheggiato da una gigantesca torcia di zenzero. L'intersezione del flusso successivo appare subito dopo, contrassegnata da un grande albero di banyan. Dopo aver attraversato, seguire lo stretto sentiero a destra per un'altra traversata; poi vai a sinistra. Dopo una graduale salita in salita, raggiungerai un grande incrocio. Cerca il cartello sulla sinistra e segui il percorso lontano dal torrente.

2. Mount Olomana Viewpoint. Farai la maggior parte della tua scalata nel corso del prossimo quarto di miglio, aiutato da una serie di passi fatti dall'uomo. Dopo una breve ma faticosa salita, si raggiunge un belvedere con una panchina e una bella vista sul Monte Olomana. Dritto in avanti è un sentiero che conduce a un incrocio con il Maunawili Trail. Abbassare una lunga rampa di scale che termina nel ruscello. Molti escursionisti si perdono nella prossima intersezione del torrente. Quando raggiungi il torrente, attraversa attentamente una serie di massi e poi continua a sinistra

Akaka Falls Trail, Big Island Situato vicino a Hilo, sulla lussureggiante zona di vento dell'isola, il sentiero lastricato attraversa una foresta pluviale di pianura densa di bambù, banana, uccello del paradiso, azalea, gardenia, ibisco e molto altro ancora che potresti riempire l'indice di con una guida sul campo alla botanica tropicale. Il sentiero ti porta a due cascate: Kahuna Falls di 100 piedi e ancora più impressionanti Akaka Falls da 442 piedi.

La pista ciclabile inizia ai margini del parcheggio, scende una breve rampa di scale, quindi ti offre immediatamente una scelta: vai a sinistra o vai a destra? Vai a destra. In questo modo verrai per la prima volta a Kama Falls relativamente sgangherato, costruendo un dramma mentre ti avvicini all'attrazione del tendone.

1. Boschetto di bambù Il sentiero è interamente asfaltato e costeggiato da corrimano per aiutare con le cadute e le salite. Scende presto una seconda rampa di scale, quindi entra in un boschetto di bambù gigante. Concediti un momento sul ponte sul piccolo ruscello per goderti le imponenti pareti di bambù. La prospettiva non è diversa da come potrebbe essere una formica nell'erba. Non sto suggerendo che tu sia come una formica, ma il bambù è il membro più grande della famiglia di erba, per non parlare della pianta legnosa che cresce più velocemente sul pianeta.

2. Cascate di Kahuna. Qualche minuto più avanti lungo il sentiero e arriverete ad un piccolo sperone che finisce ai margini di una gola. Dall'altra parte della gola ci sono le cascate di Kahuna, che cadono per 100 piedi nel torrente Kolekole. Le cascate Akaka si trovano sul torrente Kolekole. Le cascate di Kahuna hanno una fonte diversa. Da questo punto però, l'acqua da entrambe le cadute passa attraverso il torrente Kolekole fino all'oceano, a 3 miglia di distanza.

3. Akaka Falls. Dalle cascate di Kahuna il sentiero sale su una piccola collina, passa sotto alcuni alberi di banyan, e poi arriva alle cascate Akaka, il culmine di questa escursione. Le cascate si formano dove il fondo scende da un ruscello di montagna drenando la foresta pluviale sulla lussureggiante costa di Hamakua. Migliaia di litri d'acqua al minuto si riversano oltre il bordo della scogliera, precipitando in un unico, spettacolare dislivello e precipitando nella piscina scura sottostante in una spaventosa palla di acqua bianca che esplode. Non è la cascata più alta delle Hawaii (sarebbero le Cascate di Oloupena da 2.953 piedi sulla sponda settentrionale del Molokai), ma è la più alta cascata hawaiana che precipita da cima a fondo in una sola, ininterrotta discesa, senza ricadere sulle sporgenze lungo la strada .

C'è un piccolo riparo al trascurare dove è possibile evitare la pioggia, che può superare i 250 pollici all'anno su questa parte dell'isola. Certo, più piove, più potenti sono le cadute. Hit Akaka Falls dopo diversi giorni di pioggia, quando il sole del pomeriggio è dietro le cascate, e si può ottenere l'ambita cascata double-whammy: acqua martellante con arcobaleni.

Didascalia foto: Akaka Falls è facilmente raggiungibile da un sentiero a gradini che corre lungo la sua spalla destra giù nella gola.

Pipiwai Trail, Maui Questo sentiero meravigliosamente panoramico segue un corso d'acqua attraverso Oheo Gulch, passando attraverso guava dall'odore dolce e foreste di bambù scuro prima di raggiungere le Waimoku Falls da 400 piedi, una cascata davvero mozzafiato e una delle più grandi di Maui. Il sentiero ben segnalato inizia ai margini del parcheggio, attraversa la strada e si dirige verso una rada foresta di alberi di guava e erba.In lontananza, avrai una vista su terreni agricoli ondulati e pendii montuosi.

1. Cascate di Makahiku. Il sentiero guadagna quota rapidamente mentre sale gradini di pietra, prima di appiattirsi in una radura soleggiata. A 5 miglia, c'è una spiccata attenzione alle cascate di Makahiku. Scogliere rocciose e montagne piegate fanno da sfondo al nastro magro di acqua argentea che rotola giù per i lussureggianti pendii della montagna. È un po 'deludente, poiché la vista della cascata è piuttosto lontana e oscurata dal fogliame. Non c'è neanche un accesso legale all'acqua e abbondano i segnali di allarme. Non disperare, perché c'è un sacco di paesaggi accattivanti per andare in giro, e grandi cadute - con accesso - in arrivo.

2. Cascades. Passa attraverso un cancello: è 1,5 miglia alle cascate da qui. In breve tempo, incontrerai un gigantesco albero di banyan dritto davanti a te. Il sentiero si appiattisce di nuovo con una bella vista sui verdi pendii della montagna. Prendi la breve, senza nome, di 2 miglia di sperone che porta alla tua destra. Porta a un ruscello che si affaccia e poi scende lungo un sentiero roccioso fino a un altro sguardo molto freddo a cascate schiumose. Le cascate a due livelli cadono su un'ampia sporgenza e sulla piscina prima di precipitare nuovamente in un buco più profondo. Appese scogliere di pietra, tappezzate di viti, formano una cattedrale sulla piscina. È un ambiente bellissimo e vale la breve gobba giù e indietro prima che le zanzare affamate ti facciano. Non c'è accesso all'acqua, ma il buco migliore per nuotare deve ancora venire.

3. Foresta di bambù. Il sentiero segue più da vicino il torrente ora, con una bella vista di piccole cascate e pozze alla vostra destra. Attraverserai due ponti con belle viste a sinistra e a destra in due cascate. Dopo aver attraversato il secondo ponte, il sentiero svolta a sinistra ed entra in una foresta di bambù; è a 0,8 miglia dalle grandi cascate da qui. Zoccolo su una rampa di scale, dove il sentiero si trasforma in un ampio viale attraverso fitte bancarelle di bambù. Prenditi un po 'di tempo per osservare il baldacchino ad arco, per vederlo oscillare e oscillare nel vento, prima che le passerelle di legno inizino a portarti nella foresta di bambù. il flusso è ora alla vostra destra, schizzando e increspandosi su rocce lisce e bagnate dall'acqua.

4. Waimoku Falls. La pista diventa più umida e il fogliame circostante diventa più verde, un groviglio di felci e un tappeto di muschi. Attraversa il flusso come indicato di seguito fino ad arrivare alle cascate e poi ri-traccia i tuoi passi indietro all'inizio. Rock-hop il flusso, guardando a sinistra per piccole cascate. Dritto, le bellissime cascate di Waimoku si tuffano lungo l'imponente scogliera rocciosa. In inverno, l'intero pendio della montagna è un grande muro di acqua che sgorga e la piscina in fondo è enorme. Ma, anche nei mesi più secchi d'estate, le cascate sono impressionanti, e il verde, il muro lussureggiante assume un'atmosfera da spa, con l'acqua che scorre ovunque.

Hai portato il costume da bagno, giusto? Fai un tuffo nell'acqua limpida e fresca e poi asciugati sulle rocce calde e assolate che circondano le cascate.

Didascalia: Waimoku Falls lungo Maui, il sentiero Pipiwai delle Hawaii. Foto di Rick McCharles / Flickr.com.

Manoa Falls Trail, Oahu Con un facile accesso a numerose attrazioni naturali, Manoa Falls è la pista pubblica più famosa di Oahu. Una foto della cascata ruggente di 150 piedi è un must per molti visitatori di Oahu. Il sentiero si trova vicino al vecchio Paradise Park a Manoa Valley, a 10 minuti di auto dal centro di Honolulu. L'area è nota per le sue frequenti piogge, quindi portatevi attrezzi da pioggia o almeno un cambio di vestiti. Anche il repellente per zanzare è altamente raccomandato.

1. Stream Aihualama e Waihi. Il sentiero inizia su un terreno ampio e pianeggiante e prosegue oltre un prato erboso e un piccolo ponte. Il sentiero continua a sinistra lungo una seconda via d'acqua che alla fine si divide in flussi di Aihualama e Waihi. Un sentiero laterale appena percettibile attraversa il torrente e conduce alle cascate di Luaalaea. Mentre il sentiero qui è ampio e relativamente uniforme, le rocce sciolte, scivolose e le radici delle vene, richiedono soprattutto attenzione agli escursionisti alle prime armi.

2. Passi per le cascate. Il sentiero continua lungo il Waihi Stream, supera un imponente boschetto di bambù e sale dolcemente lungo uno stretto sentiero roccioso. Il sentiero si infittisce sull'approccio alle cascate, ma una serie di gradini sagomati con legno di plastica e ghiaia facilita la salita. Lungo la strada, il sentiero attraversa una fitta foresta di zenzero fragrante, guava, eucalipto, tulipano africano, noce kukui e felce. E se ascolti attentamente, puoi sentire i trilli di una mezza dozzina di specie di uccelli nativi, e forse il grido di un pappagallo selvaggio o due, sulle cime degli alberi. A causa del traffico intenso tutto l'anno verso le cascate, Na Ala Hele, i sentieri dello stato e il programma di accesso, ha dovuto adottare un approccio aggressivo per affrontare l'usura. Gran parte della prima metà del percorso è rinforzata con ghiaia e legno.

Mentre alcuni escursionisti regolari evitano la pista a causa di questa cospicua manutenzione, molti altri visitano frequentemente proprio perché consentono agli escursionisti di qualsiasi età e livello di abilità l'opportunità di godere di un vero ambiente di foresta pluviale in modo rapido e sicuro. Il sentiero gira e si restringe sull'ultima, breve salita verso l'area di osservazione. Sentirai le cadute prima che appaiano, improvvisamente e drammaticamente, dietro l'angolo.

3. Area di visualizzazione delle cadute. L'area di visualizzazione è piuttosto piccola, e non è insolito per gli escursionisti dover aspettare in fila per un posto intorno alla piscina. Tuttavia, la cascata ruggente di 150 piedi vale l'inconveniente. Per molti escursionisti in visita, è una foto imperdibile. Nel 2002, una grossa scoscesa ha depositato circa 30 tonnellate di roccia e detriti dalle pendici superiori alla valle sottostante. È ancora possibile vedere grandi massi ammucchiati nella gola a destra del sentiero.Nella zona sono presenti diversi segnali di avvertimento del pericolo (le rocce cadenti continuano a cadere durante le forti piogge).

I visitatori delle cascate devono essere consapevoli di un altro potenziale pericolo: leptospirosi, una malattia debilitante causata da batteri presenti in molti corpi idrici interni dell'isola. Tuttavia, molti ignorano i segnali pubblicati per fare un tuffo in piscina, alcuni addirittura rubano un massaggio dalla cascata pungente. Lo stato ha rimosso una lunga corda che gli escursionisti avventurosi una volta usavano per scalare la scogliera vicino alle cascate.

Didascalia: Escursione alle maestose cascate Manoa di Oahu, che si estendono a 150 piedi da una scogliera rocciosa in una scintillante piscina tropicale.

Hanakapi'ai Falls Trail, Kauai Questa è la roba di film e fantasie: un tromp attraverso una foresta pluviale tropicale bagnata, punteggiata di guava e alberi di mango profumati, che termina in una torreggiante cascata di 300 piedi. La nebbiosa foresta pluviale e le precipitose cascate creano un'atmosfera molto surreale e giungla. Inoltre, c'è una bella buca per nuotare alla base delle cascate.

Le prime 2 miglia dell'escursione iniziano sul Kalalau Trail. Il sentiero sale ripido pali (scogliere), tornando indietro per 1 miglio tra rocce bagnate e radici scivolose. Ma la tua ricompensa arriva velocemente, con una vista sulla splendida costa di Na Pali. E, in questo caso, quello che sale deve scendere. Il secondo miglio porta una discesa altrettanto ripida alla spiaggia di Hanakapi'ai.

1. Spiaggia di Hanakapi'ai. Prendi un respiro; esplorare la spiaggia rocciosa e le grotte marine e godere di una wade nel ruscello d'acqua dolce. Quando sei pronto per continuare, guarda verso la parte posteriore, lato valle della spiaggia per il sentiero verso l'entroterra. Il sentiero segue la riva occidentale del torrente Hanakapi'ai nella stretta valle. La valle - insieme alle confinanti valli Hoolulu, Waiahuakua e Kalalau - era un tempo dimora degli antichi hawaiani, che piantarono vasti campi di taro terrazzati. Oggi, l'area fa parte del parco naturale statale di Na Pali Coast da 6,175 acri e non è accessibile agli abitanti permanenti. Passerai attraverso alberi di guava e resti di antichi muri di pietra mentre sali a valle.

2. Mango, bambù e eucalipto. Alimentata dai torrenti e bagnata dal sole, questa valle fertile ospita una varietà di alberi tropicali. Cammina sotto un baldacchino di alti alberi di mango e entra in una piccola foresta di bambù ed eucalipto, terminando in una piccola area picnic.

3. Streaming Crossings. Il sentiero guadagna quota, a poco a poco costeggiando il fiume e attraversandolo più volte. A seconda del tempo, questi attraversamenti possono essere complicati. In acqua alta o minaccia di pioggia, è meglio tornare indietro. Anche in caso di siccità, pianifica di bagnarti, in quanto l'efficiente salto in alto è difficile, e il modo più semplice per attraversare è spesso farsi strada attraverso il flusso. A circa 1,5 miglia, il sentiero diventa più fangoso, e le traversate del torrente si allargano, ma lo scenario è accattivante. Cascate increspate e piscine profonde e limpide sono circondate da pareti scoscese.

4. Cascate di Hanakapi'ai. A 2 miglia, il sentiero termina alla base della splendida cascata di 300 metri di Hanakapi'ai. Il nastro sottile e bianco dell'acqua scende da una ripida parete della valle, schizzando in una grande piscina. Nuvole nebbiose e spruzzi dalle cascate creano un'atmosfera rigogliosa e umida; muschi, felci, viti, fiori tropicali, alberi e massi giganti affollano i bordi della piscina. Non andiamo mai senza un tuffo cerimonioso (e rinfrescante) in piscina.

Didascalia: Hanakapi'ai cade lungo il sentiero Kalalau di Kauai. Foto di roy.luck / Flickr.com.

Lascia Un Commento: