• Il Meglio Della Settimana

Il miglior cibo del mondo: 12 città migliori

Il miglior cibo del mondo: 12 città migliori

Di Charis Atlas Heelan Non è necessario cenare nei ristoranti per provare la cucina locale più autentica. Spendi poco e mangia grandi nelle bancarelle di strada, nei carrelli della spesa e nei luoghi adatti ai marciapiedi in queste 12 città.

Come fai a sapere se il cibo è sicuro? Segui le folle.

Didascalia: Non c'è niente come una crepe fresca con Nutella a Parigi. Foto di ValerieJ / Frommers.com Community

Bangkok, Tailandia È difficile trovare un centimetro quadrato di marciapiede a Bangkok che non abbia una bancarella di strada di qualche tipo. Il cibo di strada è un modo di vivere qui, specialmente a tarda notte. Sollevare uno sgabello di plastica e scegliere tra una vasta gamma di noodles, carne e piatti vegetariani. Risparmia spazio per deliziosi frutti e dolci dessert.

Dove mangiare: Chinatown; Mercato di Nang Loeng (Nakhorn Sawan Road); le strade laterali attorno al paradiso dei backpacker di Khao San Road; il quartiere di Saochingcha (vicino al Municipio di Bangkok); Soi Rambutri di fronte al Viengtai Hotel (noto come Pad Thai Alley); e Aw Taw Kaw, attraverso l'autostrada dal mercato del fine settimana di Chatuchak (o JJ).

Quanto: Per circa $ 3, puoi godere di due o tre corsi dei migliori di Bangkok.

Didascalia foto: bancarelle di venditori ambulanti nella Chinatown di Bangkok. Foto di Chi (in Giappone) /Flickr.com

Le bancarelle di Tel Aviv, Israel Street a Tel Aviv sono i posti migliori per provare autentiche delizie vegetariane. Il Falafel è ampiamente considerato il piatto nazionale non ufficiale di Israele. Sabich (una pita farcita con melanzane fritte, uova e cavoli sott'aceto) è in origine un piatto iracheno, ma sta rapidamente diventando un locale preferito. Scoprirai che, in generale, lo street food è di buona qualità ed è spesso anche kosher.

Dove mangiare: Lungo Ibn Gvirol Street, puoi trovare dozzine di stand gastronomici che servono falafel e shawarmas. Dirigetevi a Frishman Street o nella vicina città di Ramat Gan per il miglior sabb. Anche se non è tecnicamente una bancarella di cibo, la panetteria araba Abulafia sul lato della strada nella zona portuale di Jaffa distribuisce dolci e focacce salate appena sfornate a tarda notte.

Quanto: Sei palline di falafel in una pita (con tanti tuffi e insalata che possono andare bene) costa circa 15 sheqel israeliani ($ 3,85). Un pollo shawarma è di circa 30 nuovi sheqel israeliani ($ 7,70).

Didascalia: Le bancarelle di cibo a Tel Aviv servono alcuni dei migliori falafel. Foto di josh.ev9 / Flickr.com

Istanbul, Turchia Che si tratti del gigantesco pane al sesamo in stile bagel (simit), enormi patate al forno (Kumpir) coperto in una moltitudine di condimenti, un tradizionale döner kebap servito in pane pita, balik ekmek (sandwich al pesce), o delizioso baklava tratta, le bancarelle di strada onnipresenti di Istanbul sono una vista gradita - e l'odore - ai visitatori affamati.

Dove mangiare: Karaköy e Ortakoy, due quartieri nella parte europea di Istanbul, hanno molte corsie e mercati allineati con bancarelle di cibo. Istiklal Caddesi nel quartiere di Taksim è una strada pedonale con molti venditori di cibo.

Quanto: Un pieno carico Kumpir ti costerà circa 6 lira turca ($ 3,80) e a simit circa 1 lira turca (63 ¢).

Didascalia: Un venditore di simits (un anello di pane ricoperto di semi di sesamo) e la Moschea Blu sullo sfondo. Foto di KnottyBill / Frommers.com Community

Parigi, Francia Per quanto sia interessante concedersi un pasto di tre portate in un bistrot di Parigi, puoi anche assaporare molte specialità francesi in strada.

Dove mangiare: Di giorno, i marciapiedi nel Quartiere Latino della Rive Gauche intorno a Saint Michel si riempiono di venditori di panini che vendono baguette. Nel Marais, vorrai provare gli stand dei falafel in Rue de Rosiers. Di notte, l'aria è piena del profumo delle crêpe preparate al momento, soprattutto intorno a Montparnasse, nel Quartiere Latino e vicino alle aree dei locali notturni.

Quanto: Una crêpe alla nutella o alla castagna costa circa € 4; una baguette di jambon et fromage costa circa € 6.

Didascalia: Falafel fa la fila Rue de Rosiers a Parigi. Foto di Maarten (Superchango) /Flickr.com

Città del Messico, Messico Flautas, tacos, burritos, tamales, quesadillas blue-corn - tanto cibo, così poco tempo. Le strade di Città del Messico straripano di stand gastronomici. Se sei preoccupato per la carne, vai semplicemente vegetariano. Salva un po 'di spazio per fruteros (venditori di frutta) e Jugueros (venditori di succhi) che offrono il più fresco dei frutti tropicali del Messico. In generale però, è ancora consigliabile evitare l'acqua.

Dove mangiare: Bancarelle di cibo si trovano in tutto il centro, con diversi sul lato sud di Plaza de Insurgentes, sul Rio Sena tra Reforma e Rio Papaloápan, e vicino all'angolo di Ayuntamiento e Aranda nel Centro Histórico.

Quanto: Un burrito da una bancarella stradale costa circa 25 pesos (circa $ 2); i tacos sono di solito circa 10 pesos (80 ¢) ciascuno.

Didascalia: Street food nel Centro Histórico di Città del Messico. Foto di CommandZed / Flickr.com

Hong Kong I venditori ambulanti di strada sono apparentemente ovunque sia nell'isola di Hong Kong sia nella parte di Kowloon. Piatti a base di noodle, polpette di pesce al curry, tofu puzzolente e una varietà di dim sum sono solo alcune delle cose che puoi assaggiare. Le bancarelle con tavoli e sedie sono di solito quelle che servono i noodles; altri sono più da portare fuori in natura.

Dove mangiare: Prova le bancarelle intorno ai vari mercati notturni, tra cui Temple Street a Yau Ma Tei e Ladies 'Market a Mong Kok su Tung Choi Street. In Tsim Sha Tsui, Hau Fook Street ha diverse bancarelle di cibo.Anche Mei Lun Street in Central e le stradine di Causeway Bay e Wan Chai sono affollate di bancarelle di cibo.

Quanto: 20 dollari di Hong Kong (circa $ 2,60) per una ciotola di spaghetti con verdure e 10 dollari di Hong Kong per una porzione di quattro gnocchi shumai ($ 1,30).

Didascalia: Il pollame pronto da mangiare pende da una bancarella di cibo a Hong Kong. Foto di David Rosenberg Photo / Frommers.com Community

Kuala Lumpur, Malesia Kuala Lumpur ha più della sua quota di centri e mercati alimentari interni ed esterni. Scegli tra cibo malese indiano o musulmano: pane roti farcito con kaya (marmellata di cocco), riso a foglia di banana servito con curry, satay, piatti a base di noodle, o un Ramly Burger (la variante malese include uova e salsa Worcestershire oltre ai soliti ripiani per hamburger ). Per dessert, prova un ABC o un ice kacang (ghiaccio tritato con noci, gelatina, sciroppo e altro).

Dove mangiare: Jalan Alor; Jalan Petaling a Chinatown; intorno alla stazione degli autobus di Puduraya; Jalan Masjid India per il cibo indiano; Cibo malese al Sunday Night Market (stazione LRT di Kampung Bahru); e Chow Kit Market per bancarelle di cibo notturne.

Quanto: Un Ramly Burger è circa 2.50 ringgit malese (78 ¢); una porzione di tagliatelle Kway Teow costa circa 4 ringgit malesi ($ 1,25).

Didascalia: A Kuala Lumpur, Ramly Burger include tipicamente un tortino avvolto nell'uovo. Foto di Sherwin Huang / Flickr.com

Mumbai, India A Mumbai, devi fermarti in una delle migliaia di bancarelle (vada pavwala). La maggior parte dei piatti sono dolci o vegetariani. I piatti più popolari sono il chaat (snack rotondi fatti con pasta cava impreziosita da spezie e verdure) e piatti pav (pane servito con curry o tortini). Provate il bhaji di verdure o il vada pav, una frittella di patate in un panino all'aglio.

Dove mangiare: Durante il giorno, avrai molte scelte nella zona del Forte e intorno ai principali punti di riferimento. Di sera, assaggia le prelibatezze locali a Chowpatty Beach. Puoi anche provare Bade Miya a Tulloch Roadbehind Colaba Causeway nel centro di Churchgate.

Quanto: Potete trovare un buon vada pav per circa 7 rupie indiane (circa 15 ¢) e vari snack chaat per circa 14 rupie indiane (30 ¢).

Didascalia: Lo street food di Chowpatty Beach a Mumbai ha molte opzioni vegetariane. Foto di Dey / Flickr.com

Tokyo, Giappone Mangiare a Tokyo non deve essere un'avventura costosa. Anche se vorrai mangiare un po 'di sushi, è più probabile che la gente del posto assorba una grande ciotola di spaghetti ramen o udon serviti dai carretti della strada. Bancarelle di alimentari lungo le affollate strade al neon servono anche il takoyaki (palline di pasta ripiene di polpo) o gli spiedini di yakitori.

Dove mangiare:
C'è una fila di bancarelle al mercato del pesce di Tsukiji (salta le bancarelle di sushi turistiche); a Shinjuku, Yakitori Alley è una corsia con bancarelle su entrambi i lati; e in Kabukicho troverai diverse bancarelle di takoyaki.

Quanto: Una ciotola di ramen o udon è di circa ¥ 800 ($ 9). Sei pezzi di takoyaki sono ¥ 400 ($ 4,50).

Didascalia foto: Yakitori Alley a Tokyo, in Giappone. Foto di adactio / Flickr.com

Singapore Come praticamente tutto il resto a Singapore, il cibo di strada è pulito e servito in modo ordinato. La differenza principale è che non lo troverai necessariamente per strada. Invece, è più probabile che mangi deliziosi bocconcini di cucina malese, indiana e cinese in centri commerciali e mercati alimentari regolamentati dal governo, che sono spesso all'interno di condomini, torri di uffici e centri commerciali. Nonostante il tecnicismo geografico, il cibo è decisamente "street" in grande stile. Bonus: non dovrai preoccuparti tanto di un mal di stomaco che rovinerà il resto del tuo viaggio.

Dove mangiare: Le centinaia di bancarelle del Chinatown Food Center; satays e frutti di mare al Newton Circus Hawker Centre; il centro cibo Hill Street per grandi spaghetti di riso fritti; il mercato musulmano a Geylang Serai; Mercato di Ellenborough per il cibo cinese Teochew; il vecchio centro ambulante di Maxwell Road; il Chomp Chomp Food Center; il centro alimentare Lau Pa Sat; e il People's Park Market. Visita il blog di Makansutra per aggiornamenti sugli ultimi ristoranti.

Quanto: Puoi mangiare bene, incluse porzioni abbondanti di noodles e satays, a meno di $ 10 dollari di Singapore ($ 7) a persona.

Didascalia foto: stand gastronomici al Newton Circus Hawker Centre di Singapore. Foto di kabl1992 / Flickr.com

Marrakech, Marocco Nella medina di Marrakech, troverete molti souk (mercati). Quello che è una piazza principale della città di giorno si trasforma di notte in una festa all'aria aperta di bancarelle di cibo, incantatori di serpenti, lettori di tarocchi e artisti. Se ti senti avventuroso, puoi provare la tradizionale testa di pecora. Per il palato più conservativo, infilare spiedini o pesce assortito, tagine, melanzane fritte e piatti di couscous.

Dove mangiare: Il mercato notturno di Jemaa el Fna offre centinaia di bancarelle che servono tutti i tipi di piatti marocchini ai tavoli comuni.

Quanto: Una scodella di zuppa di harira può costare circa 10 dirham marocchini ($ 1,10) e un tagine vegetariano circa 30 dirham marocchini ($ 3,30).

Didascalia foto: Escargot si trova nel vivace mercato notturno di Jemaa el Fna a Marrakech. Foto di Gruezi / Frommers.com Community

Rio de Janeiro, Brasile In tutta Rio, in centro, in periferia e sulla spiaggia, incontrerai venditori che vendono bocconcini e bevande di tutti i tipi. Il suco de açai (succo di açai) e vari frullati di frutta possono diventare un po 'coinvolgenti, e avrai senza dubbio voglia di tarda notte per tapiocas (crêpes), pasticcini assortiti e ripieni di caramello o cioccolato churros. Cariocas (I nativi del Rio) sanno sempre dove prendere i migliori bocconi e deliziose bevande alla frutta, quindi segui la gente del posto e prova le tradizionali specialità di strada brasiliane a prezzi stracciati.

Dove mangiare: I chioschi di cibo e bevande lungo la passerella delle spiagge di Copacabana e Ipanema rimangono generalmente aperti tutta la notte (soprattutto in estate). Il mercato domenicale in Praça General Osório Square ha alcuni buoni ristoranti. A Old Rio, in centro e in periferia, prova la versione stradale di churrasquinhos (Carne barbecue su spiedini), cachorro quente (hot dog), e il delizioso pão de queijo (pane al formaggio).

Quanto: Pão de queijo è R $ 2 ($ 1,20), e i succhi sono R $ 2-R $ 4 ($ 1,20- $ 2,40). churros costo R $ 1 (60 ¢), e tapiocas vanno da R $ 2-R $ 5 ($ 1,20- $ 3), a seconda se sono dolci o salati. I prezzi di churrasquinhos variare ma di solito partono da R $ 2 ($ 1,20).

Didascalia foto: Making tapiocas (crêpes) a Copacabana Beach, Rio. Foto di jonathaj / Flickr.com

Lascia Un Commento: