• Il Meglio Della Settimana

7 migliori souvenir dai Caraibi

7 migliori souvenir dai Caraibi

Merci buone Alexis Lipsitz Flippin

I collezionabili dei Caraibi vanno da cestini di paglia splendidamente intessuti e spiriti prodotti localmente a gusci sgusciati. Per molti di noi che bramano l'autenticità, tuttavia, è scoraggiante consegnare un souvenir dal tuo viaggio ai Caraibi e trovare FATTO ALTROVE stampato sul fondo. Ecco una selezione di alcuni dei migliori e più autentici regali / souvenir da portare a casa - ricordi dell'isola fatti meravigliosamente e fatti localmente. Darai una spinta all'economia locale e in molti casi contribuirai a sostenere i costumi tradizionali e il continuo buon lavoro degli artigiani nativi. Anche la sostenibilità gioca un ruolo: un buon eco-turista evita le chincaglierie create da risorse naturali in pericolo, come il corallo nero. E chi lo sa? Potresti finire con un vero oggetto da collezione.

Didascalia: Cappelli in vendita su Middle Caicos.

Grenada: Spezie L'isola delle spezie ha coltivato a lungo più spezie per miglio quadrato rispetto a qualsiasi altro posto sulla terra, punti metallici come noce moscata, cannella, zenzero, chiodi di garofano, foglie di alloro e macis. Cesti di spezie fresche e secche vengono ancora venduti a Market Square, nella capitale di St. George, Grenada. Mentre sei sull'isola, visita le vecchie proprietà delle spezie e le fabbriche di trasformazione per vedere come le colture locali vanno da un albero all'altro. I tour sono offerti al Dougaldston Spice Estate, appena fuori Gouyave, una reliquia battuta dalle intemperie del 19 ° secolo. La noce moscata trova la sua strada in quasi tutto qui, compresi gli spiriti (vino di noce moscata, chiunque?). Cerca ponche de crème, che a quanto pare ha il sapore della crema irlandese Bailey imbevuta di noce moscata.

Didascalia: Le spezie di Grenada vendute nella piazza del mercato di San Giorgio. Foto di Teesha Dunn / Flickr.com

Nevis: Salse al peperoncino Una delle due "isole zuccherate", Nevis è più piccola e meno sviluppata della sua isola sorella, St. Kitts. Ma Nevis ha altri modi per attirare la tua attenzione. L'isola potrebbe essere la capitale dei peperoncini piccanti, dove le varietà fatte in casa con peperoncini coltivati ​​localmente e un carico di TLC fomentano salse saporite e piccanti. Puoi trovare un campionario al mercato cittadino (vicino al molo dei traghetti, aperto da lunedì a sabato) a Charlestown o nella maggior parte dei supermercati; cercare la salsa di peperoncino di Verna o la salsa di pepe della mamma. Oltre a St. Kitts, la signora Greaux (pronunciata "greer") prepara una salsa incendiaria di peperoni locali, curry, polvere di senape e ingredienti segreti e produce solo 2.500 bottiglie all'anno; compra la salsa al peperoncino Mrs. Greaux nei negozi duty-free di Port Zante e North Frigate Bay o all'aeroporto di Gifts and Things di JC.

Didascalia: Una veduta di St Kitts con i Caraibi a destra e l'Atlantico a sinistra

Giamaica: l'arte Nei Caraibi, la maggior parte delle gallerie d'arte dell'isola portano una spruzzata di opere di artisti locali e un muro dopo l'altro di eccezionali opere d'arte di artisti di talento di Haiti. La Giamaica può riempire le pareti della propria galleria con opere eccellenti di talenti nostrani, grazie mille (ea prezzi abbastanza ragionevoli). Scopri gli artisti le cui opere sono vendute alla Harmony Hall Gallery, ambientata in una mania metodista di metà del XIX secolo a Ochos Rios (www.harmonyhall.com).

Didascalia foto: le gallerie della Giamaica espongono arte locale. Foto di Christina Xu / Flickr.com

St. Barts: Ligne St Barth Colpisci qualsiasi spiaggia su questa piccola isola e il profumo si diffonde dolcemente sulla sabbia. Profuma l'aria sulle terrazze dei boé locali e sui ponti dei leviatani trasportati via mare. "It" è Ligne St Barth, un marchio di creme e prodotti per la cura della pelle creati e venduti dalla famiglia Brins, abitanti delle isole sin dal XVII secolo. Prodotta con estratti di frutti e fiori autoctoni dei Caraibi, i prodotti Ligne St Barth includono creme solari e creme solari (Solaire) a base di oli prodotti dal roucou tropicale (un repellente naturale per insetti). Puoi comprare Ligne St Barth nei negozi e negli alberghi sull'isola o ordinare i prodotti online su www.lignestbarth.com.

Didascalia: Piccolo aereo che atterra sulla pista di atterraggio alla base di una ripida collina dell'isola Saint Bathelemy.

Santa Lucia: Madras Goods Non è facile per qualsiasi creazione creata dall'uomo competere con la bellezza naturale di St. Lucia. Ma le sole stampe di madras che sono l'abito nazionale di Santa Lucia sono accattivanti come qualsiasi cosa che germogli dal terreno. Queste stampe, in diverse combinazioni di rosso, blu, giallo, arancione e verde, sono ovunque si guardano le tradizionali celebrazioni creole, quando le donne indossano i loro abiti da madras e tete-en-l'air (copricapo). È possibile acquistare biancheria da tavola e da letto in madras creole presso il resort Anse Chastenet (www.ansechastanet.com). Un certo numero di artisti locali incorporano Madras nel loro lavoro, tra cui l'intrecciatrice di erba Rosemary Felcion, che combina cestini di vimini con paglia e tessuti madras. Felcion fa parte dell'Associazione Choiseul di Craft & Heritage Tourism (contatta Mac Arthur Philip per i dettagli, tel. 758/459-9941).

Didascalia: Madras stampa i letti del resort di Anse Chastenet.

Middle Caicos: Model Sloops Middle Caicos è l'isola più grande del TCI e l'anima artistica di questa nazione di 40 isole. È qui che gli artigiani vendono cesti intrecciati dall'erba erba, altamente raccomandati come ricordi. Ma sono le tradizionali barche a vela scolpite a mano che catturano davvero il mio sguardo. Queste bellissime barche a vela in stile Caicos sono fatte dagli alberi gum-elemi e il sartiame replica esattamente quello di uno sloop a grandezza naturale. Su ordinazione è possibile ordinare il proprio sloop dalla Middle Caicos Sailing Association (tel. 649/946-6132; www.middlecaicos.biz) o dirigersi verso il basso per le gare annuali di barche a vela di San Valentino sulla spiaggia di Bambarra, dove gli scafi dai colori vivaci e le vele fluttuanti punteggiano i mari verde bottiglia.

Didascalia foto: Barche a terra prima delle gare in barca a vela di San Valentino su Middle Caicos

St. Maarten: Guavaberry Liquore Il guavaberry selvatico cresce sulle colline di St. Maarten, dove prosperano più alberi di guavaberry che in qualsiasi altra parte del mondo. Per più di un secolo, le bacche sono state usate per fare liquori guavaberry invecchiati, a lungo una libagione natalizia preferita per il suo calcio speziato e fruttato. La Compagnia di Sint Maarten Guavaberry ha una vivace attività commerciale che promuove e produce la bevanda popolare indigena dal suo punto di riferimento del 18 ° secolo nel negozio di cedri (il "quartier generale del mondo" a Guavaberry) in Front Street a Philipsburg (www.guavaberry.com).

Didascalia foto: prodotti Guavaberry in Guavaberry Emporium, Philipsburg, St Maarten. Foto di Gruepig / Wikimedia Commons

Trinidad: Steel-Pan Drums Per me, il suono singolare del tamburo d'acciaio è forse l'evocazione più viscerale dei Caraibi. I tamburi d'acciaio si sono evoluti da tamburi a mano usati nella Trinidad coloniale da bande di nativi oppressi che si logoravano sotto il dominio britannico. Quando i tamburi a mano sono stati banditi, le padelle sono state modellate con tamburi di petrolio. Pestati in una forma simile a un piatto, temperati dal fuoco, scanalati e accordati, queste padelle divennero strumenti musicali. Non hai voglia di trascinare a casa un grosso tamburo d'acciaio di alta qualità? Autentici tamburi in acciaio in miniatura realizzati a Trinidad possono essere acquistati per circa $ 100.

Didascalia: Un suonatore d'acciaio su High Street a Trinidad e Tobago.

Lascia Un Commento: