• Il Meglio Della Settimana

34 luoghi per portare i tuoi bambini

34 luoghi per portare i tuoi bambini

Dove prendere la famiglia Il libro 500 luoghi dove portare i tuoi bambini prima che crescano ti ha portato in città e in tutto il mondo in 500 dei luoghi più eccitanti del mondo. In questa selezione di 35 destinazioni, copriamo i punti salienti di sette categorie che ispireranno anche il bambino più stanco o il genitore stanco del mondo. Ti daremo il consiglio che ti serve per pianificare un viaggio che tutta la famiglia possa godere - e ricorda per tutta la vita.

Parc Asterix, Plailly, Francia Perché una famiglia che si è presa la briga di volare fino in Francia è mai andata a Disneyland Paris? Si potrebbe facilmente andare in un vero parco a tema francese che è altrettanto divertente (se non di più): Parc Asterix. Certo, i bambini di lingua inglese potrebbero non avere familiarità con questi personaggi dei fumetti. Ma non devi leggere i fumetti di Asterix per ottenere il succo della cosa; basta sapere che i personaggi sono goffi Galli che vivono sotto il dominio dell'Impero Romano, il che dà al parco a tema una scusa per tirare fuori immagini dalla mitologia romana, dalla tradizione dei Vichinghi, persino dai Druidi.

The Prater, Vienna, Austria Nel film del 1949 Il terzo uomo, ambientato in una Vienna devastata dalle macerie dopo la seconda guerra mondiale, Orson Welles e Joseph Cotten tengono un incontro clandestino nel Prater, il vecchio terreno di caccia dell'Imperatore Giuseppe II e il luogo di nascita ufficiale del valzer. E dove parlano Welles e Cotten dove nessuno può ascoltarli? In una delle auto recintate di Riesenrad, la gigantesca ruota panoramica del Prater, dove si alzano sui tetti di Vienna, guardando cautamente la città devastata sotto i loro piedi.

Didascalia foto: Comunità Cathy Stein / Frommers.com

Disneyland, California, USA Più piccolo di Walt Disney World, il parco dei divertimenti è più fedele all'entusiasmo infantile del fondatore Walt Disney. Originariamente Disneyland era diviso in quattro "terre": Adventureland, Fantasyland, Frontierland e Tomorrowland, disposte simmetricamente attorno all'iconico Castello di Cenerentola, dove i fuochi d'artificio scintillavano ancora ogni notte.

Giardini di Tivoli, Copenaghen, Danimarca Anche se è in giro da sempre - dal 1843 - ed è tanto un semplice giardino di piacere quanto un'attrazione da brivido, i Giardini di Tivoli di Copenaghen appaiono ancora regolarmente nelle 10 migliori liste di parchi di divertimento. Aiuole profuse, padiglioni fantastici, minuscole luci scintillanti che la illuminano di notte - l'intero effetto fiabesco è magico, proprio quello che ti aspetteresti dalla patria di Hans Christian Andersen.

Europa-Park, Rust, Germania Dal paese che ti ha portato la Porsche e l'autostrada, ti aspetteresti che le giostre nel parco a tema più grande della Germania siano ossessionate da alta tecnologia e velocità. E sì, l'Europa Park ha le montagne russe più alte e veloci d'Europa, la Silver Star, che sale a 240 piedi, viaggia a 79 km / h, e (ecco un punto a favore) offre una corsa lunga 4 minuti.

Ring of Kerry, Contea di Kerry, Irlanda Il più grande cliché turistico dell'Irlanda è il Ring of Kerry, un percorso lungo 177 km (110 miglia) lungo la penisola di Iveragh, dove ogni estate si susseguono numerosi autobus turistici. Ma prendere la propria auto fa la differenza: segui la strada in senso orario (gli autobus vanno in senso antiorario) e avrai la strada meno battuta, con spazio per goderti le vedute sul litorale che hanno reso il Ring un vero richiamo turistico.

Lago Titicaca, Copacabana, Bolivia e Puno, Perù Affrontalo: i bambini parleranno molto del loro imminente viaggio al Lago Titicaca - non saranno in grado di resistere a dire il nome. Ma va bene. Smetteranno di sghignazzare una volta arrivati ​​e vedranno questo enorme lago di acqua dolce blu profondo seduto nella sua coppa di vette, a 3.600 metri sopra il livello del mare.

Uluru, Northern Territory, Australia La gente credeva che Uluru (il vero nome aborigeno di Ayers Rock) fosse un meteorite, ma ora sappiamo che era formato da sedimenti deposti milioni di anni fa in un mare interno e spinto fuori dalle forze geologiche (c'è il doppio altrettanto di nuovo sottoterra, è pensato). Sulle foto può sembrare un grande blob liscio, ma faccia a faccia è screziato di buchi e strapiombi, con tende di pietra drappeggiate ai lati, con piccole calette che nascondono buchi d'acqua e arte rupestre aborigena, cambiando colore a seconda dell'angolazione del sole. L'ora di punta è il tramonto, quando arance, pesche, rosa, rossi e poi indaco e creep viola intenso attraversano la sua faccia. All'alba i colori sono meno drammatici, ma spesso si sente il canto degli uccelli mentre sorge il sole.

Columbia River, Troutdale a The Dalles, Oregon, USA Scacciando il confine frastagliato tra Washington e l'Oregon, il Columbia River punge attraverso la Cascade Range in una delle più belle gole del mondo. La Columbia River Gorge ha panorami tappezzati in una lussureggiante foresta verde scuro e disseminata di cascate cristalline.

Baia di Phang Nga, Phuket, Tailandia Il film di James Bond L'uomo con la pistola d'oro è stato girato qui, in questa splendida baia a nord della ben sviluppata isola thailandese di Phuket. È uno scenario straordinario, con torri calcaree che sporgono in modo precario dalla superficie turchese vetrosa dell'acqua, creando più di 120 piccole isole che assomigliano a qualcosa di una pittura cinese a rotoli. I bambini, ovviamente, sono famosi per non apprezzare paesaggi meravigliosi; quello che apprezzeranno è il modo unico per esplorare questo paesaggio marino scosceso, sdraiati su piccole canoe per scivolare nelle caverne segrete. È all'altezza di ogni fantasia di pirati che abbiano mai avuto, e poi di alcuni.

Kauai, Hawaii, USA Quando si tratta di spiagge, le Hawaii hanno più bellezze di quelle che merita uno stato; La verità è che l'isola del giardino di Kauai da sola ha spiagge più belle di qualsiasi altro stato. Con la sua vegetazione tropicale, la sabbia dorata, le scogliere oceaniche e lo sviluppo intenzionalmente basso, nessun edificio può superare l'altezza di una palma da cocco, quest'isola è il sogno di un amante della spiaggia.

Il Mar Morto, Israele La sensazione di galleggiare nel Mar Morto è così strana che continui a provarla ancora e ancora, rilasciando il tuo corpo in quell'acqua incredibilmente salina e spuntando in superficie, così vivace come se fossi senza peso. Funziona ogni volta, anche per un nuotatore principiante.

Fraser Island, Queensland, Australia Fraser Island, al largo della costa del Queensland a sud della Grande Barriera Corallina, è la più grande isola di sabbia del mondo, quindi ti aspetteresti che abbia spiagge - ma per avere una spiaggia pacifica schiumata dal surf ininterrotta che lunghezza dell'isola per 120 km (75 miglia), ora è qualcosa di speciale. L'unico problema è . . non puoi nuotare lì. Le correnti al largo sono semplicemente troppo forti, e la popolazione di squali solo troppo, bene, squadrata. Ma c'è un modo semplice per aggirarlo: vai nell'entroterra, dove Fraser Island offre così tanti posti dove nuotare, è come il parco acquatico più grande della natura.Didascalia foto: powellmb2 / Frommers.com Community

Antigua, i Caraibi Una volta, la colonia britannica di Antigua era nota per le sue piantagioni di zucchero; oggi è una nazione indipendente nota per un diverso tipo di zucchero: la sabbia bianca e fine delle sue innumerevoli spiagge. La gente del posto vanta che Antigua ha una spiaggia diversa per ogni giorno dell'anno. Naturalmente è un'esagerazione, ma la costa frastagliata di Antigua è orlata come un anemone di mare con piccole baie e barriere coralline, e quasi tutte proteggono una spiaggia sabbiosa.

Didascalia: Una poltrona solitaria con vista sulla spiaggia di Antigua. Foto di NonaMouse

Monaco La Costa Azzurra può essere sconcertante per i bambini, come chiamate queste spiagge? Molti dei fili più famosi non sono nemmeno sabbiosi, ma ricoperti di ciottoli o ghiaia. E per i genitori americani, sedere tra i bagnanti in topless può essere sconcertante. Tuttavia, questo favoloso litorale per tutto l'anno è uno spettacolo incantevole da vedere e un punto di riferimento essenziale per tutte le altre località balneari.

Didascalia foto: Comunità GAF / Frommers.com

Parco nazionale Kruger, Mpumaplanga, Sudafrica Veterani safari si vantano di vedere i Big Five: leoni, leopardi, rinoceronti, elefanti e bufali. I bambini avranno sicuramente qualcosa di cui vantarsi a scuola dopo aver visitato il vasto parco nazionale Kruger in Sud Africa, dove molti visitatori di safari avvistano quattro dei Big Five in un giorno (i leopardi sono i più sfuggenti).

Parco nazionale di Yosemite, California, USA La maggior parte delle persone che visitano il parco nazionale di Yosemite non sembrano rendersi conto che c'è molto di più della Yosemite Valley, dove folle auto e camper avanzano di un passo lungo le strade mentre i loro passeggeri fissano il ghiacciaio di 3.000 piedi pareti di granito scolpite e le cascate che cadono giù. Sì, dovresti oltrepassare l'incredibile strapiombo a 7,549 piedi di coda chiamato El Capitan; dovresti prendere la strada per prendere i facili sentieri di mezzo miglio per vedere Bridalveil Fall o Lower Yosemite Falls. Ma non fermarti qui: vai nell'alto paese, dove puoi esplorare la natura selvaggia senza la folla.

Ben Nevis, Fort William, Scozia Nel mezzo delle Highlands scozzesi, il Ben Nevis, a 1.342 metri (4.403 piedi), è la montagna più alta della Gran Bretagna. Anche se hai affrontato vette più alte, non vendere il Ben Nevis corto: la salita di 16 km (10 miglia) è un duro 8 ore fino alla vetta, anche lungo la via più popolare, una pista pony. L'ultimo 300 metri (984 piedi) è un terreno molto ripido, ma essendo arrivati ​​a questo punto, pochi possono resistere alla sfida di andare fino in fondo. Per un sentiero molto più grezzo ma più panoramico, vieni fuori da Glen Nevis, con i suoi fiumi e cascate, prati e brughiere. La cima è piatta e coperta di sassi sciolti, che scendono dolcemente verso sud, ma una serie di precipizi frastagliati precipitano verso il lato nord-est, una sfida adatta solo agli alpinisti più esperti

Didascalia foto: Comunità Mar-Mar / Frommers.com

Michoacán, Near Angangueo e Ocampo, Messico In cima alle montagne del nord-est di Michoacán, stai salendo su una montagna, senza dubbio lottando per respirare in questa altitudine. Poi arrivi in ​​un boschetto di abeti - e il respiro che ti ha lasciato è davvero strappato via. I rami su tutti i lati ondeggiano sotto il peso delle farfalle, ammassati milioni di farfalle monarca con ali ondeggianti svolazzanti.

Didascalia foto: Fisherga / Flickr.com

Deserto del Sahara, Ksar Ghilane, Tunisia Circa 4,5 milioni di europei, per lo più francesi, vivono ogni anno in Tunisia, offrendo i loro corpi oliati al sole sulle sabbie bianche di Djerba. Questa isola del Nord Africa ha alcune delle spiagge più spettacolari del mondo - ma è un peccato che pochi turisti si prendano la briga di viaggiare verso i paesaggi desertici a sud. Manca il brivido di mettere piede sulle dune del Sahara e, per i bambini, c'è anche un tie-in di film: esplorare le città che hanno contribuito a ispirare i film di Star Wars.

Didascalia foto: Lauren Mitchell / Frommers.com Community

Il Monte del Tempio, Gerusalemme, Israele Per secoli, Gerusalemme è stata tirata avanti e indietro. Il re Salomone eresse il primo grande tempio ebraico qui nel 957 a.C. Nebuchadnezzar lo distrusse quattro secoli dopo. I bambini amano le storie di distruzione!

Santiago de Compostela, Spagna Tutte le strade in Spagna una volta conducevano alla città nordoccidentale di Santiago de Compostela, dove i fedeli cattolici accorrevano a visitare la tomba di San Giacomo, sperando così di conquistare un posto in paradiso.Il percorso di pellegrinaggio correva da Parigi sui Pirenei e lungo la costa settentrionale della Spagna - una distanza enorme anche in auto. (Alcune anime resistenti effettuano ancora il trekking a piedi). Anche se percorri solo l'ultima sezione, da Pamplona a León fino a Santiago de Compostela, puoi immaginare la gioia degli stanchi pellegrini che arrivano finalmente davanti a questa gloriosa cattedrale romanica.

Il Vaticano Che tu sia o non sia un cattolico praticante, il Vaticano - il secondo stato indipendente più piccolo del mondo - è assolutamente da vedere quando sei a Roma, se non altro per la sua enorme collezione d'arte. In verità, ha più arte di quanto la maggior parte dei bambini (o la maggior parte degli adulti) possa apprezzare, quindi mantieni la tua attenzione ristretta: di 'ai ragazzi che sei qui per vedere il lavoro di un grande artista, Michelangelo.

Istanbul, Turchia Istanbul è una città con un piede sia in Europa che in Asia, e il suo patrimonio religioso è in parti uguali Islam e Cristianesimo (anche la sua storia cristiana è per metà cattolica romana, per metà ortodossa greca). I bambini potrebbero non essere sempre in grado di mantenere tutti questi elementi dritti, ma almeno ricorderanno i mosaici e le cupole squisite.

Museo americano di storia naturale, New York City, USA Quanti bambini si sono innamorati dei dinosauri nelle gallerie di risonanza di questo museo di fama mondiale di New York? E i dinosauri sono solo la punta dell'iceberg: nel corso degli anni, Holden Caulfield ha meditato sulla sua collezione di totem indiani del nord-ovest in The Catcher in the Rye; nel planetario, Woody Allen ha corteggiato Diane Keaton nel film del 1979 Manhattan; e curiosi scienziati hanno lasciato la sirena di Darryl Hannah in un carro armato per esaminarla nel film del 1984 spruzzo.

Montreal Biodome, Montreal, Canada E se i tuoi figli potessero cercare le scimmie in una foresta tropicale e vedere i pinguini in un ambiente polare, tutto in un giorno? Possono farlo se li porti al Biodôme di Montreal, una serie di quattro ambienti che ricreano quattro ecosistemi delle Americhe. Tra il mondo tropicale e quello polare troverai la foresta stagionale di Lauerentian, sede di castori, lontre e lince, nonché la linea di costa di Saint Lawerence che mostra vita sottomarina e una vasta popolazione di uccelli. Il Biodôme si trova a pochi minuti dal centro di Montreal, ma potresti anche trovarti in un altro mondo mentre ti immergi nella vita vegetale e animale lungo i sentieri di ogni cupola. Mentre i bambini sono sicuri di amare le scimmie e i pinguini, si divertiranno anche in colibrì dai toni gioiello che si librano sopra la testa.

Musei della scienza e della storia naturale, Londra, Inghilterra Ecco il primo colpo di scena a Londra: due musei scientifici di livello mondiale, siti adiacenti a South Kensington, ed entrambi gratuiti. È abbastanza allettante fare entrambe le cose in un giorno, ma essere avvisati: le loro collezioni sono così grandi e così avvincenti che potrebbe essere difficile spostare i tuoi figli da uno all'altro.

National Air and Space Museum, Washington, D.C., USA L'unica fermata da non perdere per le famiglie che visitano la capitale della nostra nazione, Air and Space è praticamente il protagonista della squadra del museo Smithsonian di Washington, almeno per quanto riguarda i bambini. Mentre entri nel suo elegante atrio al largo del Mall, vedrai tutti quegli aerei storici che pendono dal soffitto: lo storico 1903 dei fratelli Wright Wright Flyer, Charles Lindbergh's Spirito di San Luigi, il Enola Gay bombardiere che ha devastato Hiroshima, il Amicizia 7 capsula che ha portato John Glenn nello spazio.

Deutches Museum, Monaco di Baviera, Germania Il museo della tecnologia più grande del mondo si trova in posizione privilegiata su un'isola nel mezzo del fiume Isar che attraversa Monaco. La collezione al Deutsches Museum mette in evidenza molti manufatti di fabbricazione tedesca e originali inestimabili, ma è perché i tedeschi erano in prima linea in così tanti sviluppi scientifici nel 19 ° secolo.

Baseball Hall of Fame, Cooperstown, USA La Baseball Hall of Fame di Cooperstown stabilisce il gold standard per i musei sportivi. La parola stessa Cooperstown è diventata sinonimo di storia del baseball, perché la leggenda (ora screditata) afferma che Abner Doubleday ha inventato il baseball qui. Inaugurato nel 1939, la Hall of Fame è stata in giro abbastanza a lungo da accumulare una collezione ineguagliabile di cimeli sportivi. Non devi essere un fanatico del baseball con le statistiche per sentirti commosso da questo omaggio al passatempo americano.

Old Trafford, Manchester, Inghilterra Per i tifosi di calcio (calcio per gli Stati Uniti) ovunque, una parte essenziale di un viaggio a Manchester deve essere la visita all'Old Trafford, la massiccia casa in mattoni rossi del Manchester United e uno degli stadi di calcio più venerati d'Inghilterra.

International Hockey Hall of Fame, Toronto, Canada L'hockey può essere giocato in tutto il mondo, ma ammettiamolo: la versione della pista di pattinaggio di questo gioco appartiene anima e corpo al Canada. Quindi è giusto che il santuario di questo sport si trovi nel centro di Toronto, in un vecchio edificio di banca meravigliosamente decorato non lontano dalla CN Tower. Non sarà difficile da trovare - basta guardare fuori per la scultura in bronzo raffigurante una manciata di giovani giocatori desiderosi, tutti con elmetto e vestiti, stringendo le loro mazze da hockey e pronti a arrampicarsi sulle tavole sul ghiaccio.

Olympia, Grecia La leggenda sostiene che Herakles (Ercole) abbia fondato i Giochi Olimpici: Dopo aver completato l'ultimo dei suoi 12 lavori, per festeggiare ha percorso una distanza di 183 metri (600 piedi olimpionici) e poi ha percorso la distanza senza fare un solo respiro. Qualunque sia l'origine, quella distanza divenne la lunghezza dello stadio del santuario religioso di Olimpia, e per oltre un millennio, dal 776 a.C. al 393 d.C., si svolgevano qui gare di atletica ogni quattro anni.

Gran Premio di Monte Carlo, Monaco Da nessuna parte in Europa la guida è più eccitante, anche per il comune automobilista, che lungo la Costa Azzurra, con le sue salite ripide, le curve mozzafiato e le gallerie piene di montagne. In film come Casinò Royale e The Bourne Identityi jet-setter che sfrecciano su quelle strade tortuose in auto sportive a bassa quota fanno parte della mistica Riviera: è stato agghiacciante che l'amata Principessa Grace di Monaco sarebbe morta nel 1982 in un incidente nello stesso tornante che aveva preso a tutta velocità nel 1956 film di Hitchcock Per prendere un ladro.

Lascia Un Commento: