• Il Meglio Della Settimana

Le migliori destinazioni 2010

Le migliori destinazioni 2010

Tunisia Mentre la Tunisia settentrionale è un punto caldo per i turisti europei, è ancora nuova per gli americani, che tendono invece a visitare il Marocco. La Tunisia - e in particolare le aree intorno alla capitale Tunisi - sono un microcosmo del fascino del Nord Africa: la cultura islamica mescolata con lo spirito e la bellezza del Mediterraneo, i resti coloniali moderni dai francesi e gli antichi resti coloniali dai Romani. La capitale Tunisi ha il meglio dell'architettura locale, esemplificata dalla sua medina tentacolare e movimentata, e resti coloniali di ampi viali e corsie diritte che si estendono verso est dalla Porte de France.

Copenaghen La capitale della Danimarca raramente riceve l'attenzione che merita, quindi è stata silenziosamente focalizzata sulla pianificazione urbana ragionevole con piste ciclabili complete, biciclette gratuite e una nuova linea della metropolitana nelle opere per affrontare il centro della città in espansione. I residenti stanno anche provando su una serie di nuovi edifici pubblici - un teatro dell'opera, una biblioteca all'avanguardia e una sala da concerto - e un programma ambientale che sta facendo diventare verde il resto dell'Europa con l'invidia. E nonostante il clima settentrionale spesso cupo, i residenti vengono abitualmente valutati come alcune delle persone più felici del mondo. Avranno avuto l'opportunità di mostrare la loro città quando ha ospitato la COP 15 Climate Change Conference nel dicembre 2009, un'assemblea internazionale di politici di alto profilo alla ricerca di modi per ridurre le emissioni di gas serra.

Hanoi La vivace capitale vietnamita può avere 1000 anni, ma è una metropoli fiorente con un'anima coloniale francese. Un centro culturale pieno di pagode, templi e monumenti storici, Hanoi offre molto per il viaggiatore che cerca un'esperienza asiatica autentica ed eclettica. La scena del mangiare è colorata con ottimi piatti disponibili sia nelle bancarelle che nei ristoranti. La vita notturna non deluderà con il labirinto del quartiere vecchio e la zona intorno al lago Hoan Kiem che ospita decine di bar da stabilimenti occidentali ex-pat ai locali notturni con discoteche, oltre al leggendario Minh's Jazz Club. C'è anche una bella e contemporanea galleria d'arte che mostra giovani artisti lungo Pho Trang Tien. E se ti piace fare shopping, prova le boutique funky di Nha Tho, o Cho Hang Da, l'enorme mercato di Dong Xuan che si trasforma in un bazar notturno nei fine settimana.

Santiago de Cuba I cambiamenti generazionali a Miami hanno diminuito la forza della lobby anti-Cuba, così come i cambiamenti nella capitale degli Stati Uniti. Ciò significa che il 2010 potrebbe essere l'anno in cui tutto cambia per il turismo cubano e per gli europei, i sudamericani e gli asiatici che hanno approfittato del fascino dell'isola mentre gli americani sono rimasti a casa. Quale modo migliore, quindi, per dare un'occhiata a Cuba oggi che con una visita a dove tutto cominciò a cambiare poco più di cinque decenni e mezzo fa. Fu qui che Castro emerse per la prima volta con il suo fallito attacco alla caserma militare di Moncada nel 1953. Non fu il primo rivoluzionario a causare guai qui: la città è conosciuta come cuna de la Revolución ("culla della rivoluzione") per la sua storia di insurrezioni di schiavi e tentativi di rovesciare i suoi oppressori spagnoli. Ma non tutti i marchi di fuoco politici. Santiago è una città culturalmente ricca e scenografica che conserva l'atmosfera intima e amichevole di una capitale della provincia, con quartieri tranquilli dove gli uomini giocano a domino all'aperto su strade collinose

Abu Dhabi Mentre tutta l'attenzione si è concentrata sul vicino Dubai, Abu Dhabi, la capitale delle sette città-stato che compongono gli Emirati Arabi Uniti, ha perseguito obiettivi simili per i parchi giochi globali, ma con maggiore attenzione e concentrazione. Ecco perché quando Dubai gridò "zio" ai suoi creditori a fine novembre, tutti guardarono ad Abu Dhabi per aiutarlo a chiarirlo. Questa crisi fiscale darà al mondo l'opportunità di vedere come uno Stato del Golfo che non ha speso tutti i suoi soldi per le stazioni sciistiche al coperto e un'isola a forma di palma può superare una crisi. Per i viaggiatori, in particolare quelli aziendali, sarà l'anno in cui verrà definito se Abu Dhabi sarà un flash in padella o il prossimo serio concorrente sul palcoscenico mondiale. Nella nostra guida alla regione abbiamo detto, "Abu Dhabi può sembrare un po 'lento e forse anche un po' noioso, ma le sue spiagge sono altrettanto belle, c'è meno traffico e più verde, e il personaggio è distintamente degli Emirati, conservando buona parte del eredità conservatrice che il suo vicino nordorientale ha iniziato a buttare giù ".

Hawaii (la Grande Isola) Poche destinazioni turistiche negli Stati Uniti sono state ferite durante l'attuale recessione tanto quanto le Hawaii. Poiché gli hotel e i resort non riescono a trovare offerte vantaggiose, quest'anno guardiamo oltre i pacchetti avvolti nelle sue confezioni alle destinazioni hawaiiane più tipiche delle isole, soprattutto per gli hawaiani. Al posto dei grattacieli di fronte alla spiaggia, i visitatori vengono accolti da una vasta gamma di opzioni per sport acquatici, escursioni, ciclismo, immersioni e golf. È un'isola di estremi, dalle sue dimensioni (la più grande della catena), alla sua età (la più giovane), alla sua popolazione (la più piccola), alle sue meraviglie naturali (vette più alte, vulcani più attivi, laghi glaciali e neve ). La bellezza non è la varietà di spiaggia di sabbia bianca (la sabbia è nera qui dopo tutto), ma piuttosto l'aspetto di una destinazione che è sopravvissuta relativamente intatta - proprio come dovrebbe essere.

Provincia di Salta Mentre lo sguardo argentino di molti viaggiatori non si muove raramente nel fascino generoso di Buenos Aires, i visitatori alla ricerca di una vera esperienza gaucho in una delle regioni più spettacolari del paese hanno sfiorato le quasi 1.000 miglia dalla capitale a Salta.Un governo lungimirante ha dedicato l'ultimo decennio a concentrarsi sulla connessione delle città dell'era coloniale della regione, incoraggiando la modernizzazione agricola (come la giovane ma robusta industria vinicola) e rendendo più facile per i turisti ottenere uno scenario che rivaleggia con il sud-ovest americano in bellezza naturale - specialmente lungo la strada da Salta a Cafayate, che è punteggiata da rocce rosse e scogliere e circa due dozzine di cantine. Il Tren a las Nubes ("treno per le nuvole") ha riaperto nel 2008 e ora traghetta passeggeri 13.842 piedi sopra il terreno, oltre 269 miglia nel viaggio di un giorno attraverso montagne e deserto, città coloniali e villaggi adobe, attraversando i sentieri dei gauchos , Indiani e viticoltori europei lungo la strada. Per un'esperienza urbana, i ristoranti di Salta City servono cucina locale ispirata piuttosto che parrocchiale, e le osterie popolari si riempiono di ballerini e musicisti che suonano con la colonna sonora della regione di Salteña.
Link all'immagine su Flickr: http://www.flickr.com/photos/zanaguara/ / CC BY 2.0

Isole di Scilly Chiamali Isole di Scilly, o semplicemente Scilly, la più piccola "Area di straordinaria bellezza naturale" d'Inghilterra si trova spruzzata nell'Atlantico a 28 miglia a sud-ovest di Land's End. Scilly è una parte amministrativa della Cornovaglia (di proprietà, infatti, del Ducato di Cornovaglia) facilmente raggiungibile in barca, in elicottero o in aereo dalla terraferma. Le isole sono una raccolta di spiagge sabbiose appartate, camere sepolcrali dell'età del bronzo e promontori rocciosi, e un'infarinatura di caffetterie magnificamente posizionate assicurano molte deviazioni - come il kayak, la vela e il windsurf - lungo il percorso. Ci sono cinque isole abitate: St. Mary's, Tresco, St. Martin's, St. Agnes e Bryher, insieme a più di 150 disabitate che si trovano sparse per i bassi mari turchesi. Orlato di spiagge di sabbia soffice e pallida, l'arcipelago ha il fascino esotico di qualche lontano paradiso per le vacanze, un'impressione valorizzata dal clima mite, privo di gelo e piante subtropicali colorate. Mentre gli inverni, a volte rigidi, spaventano la gente, le estati fanno qualsiasi cosa tranne: Si consiglia di prenotare con largo anticipo perché le limitate sistemazioni di Scilly sono riservate per gran parte dell'anno. Maggio vede le isole il più grande raduno di visitatori temporanei, in quanto i campioni annuali di corse giganti richiamano gli spettatori incuriositi dalle navi del XIX secolo utilizzate dalle squadre in gara.

Città del Messico Il Messico è stato martellato dalla cattiva stampa nel 2008 e nel 2009. In primo luogo, la violenza legata alla droga in alcune città di confine è stata gonfiata a dismisura negli Stati Uniti, la fonte numero uno di turisti. Poi ha colpito l'influenza suina e tutti hanno accusato il Messico. Oltre a ciò, la crisi finanziaria globale ha fatto sì che gli americani che stavano facendo a pezzi le seconde case nelle zone di villeggiatura si rendessero conto che le loro linee di credito azionario domestico erano ormai asciutte. Città del Messico ha risposto facendo bene quello che è stato fatto per oltre quattro secoli: fungendo da crocevia per il Messico e mettendo in risalto le sue migliori risorse: i migliori musei, l'incredibile archeologia e forse il miglior cibo di qualsiasi città del Nord America.

Melbourne Non puoi fare a meno di innamorarti di questa città del sud che vanta una vibrante scena culturale, una popolazione pazza di sport e indulgenze culinarie in abbondanza. Pur non ricevendo l'attenzione del turismo internazionale o dei media come il vicino nord di Sydney, il fascino sublime di Melbourne risiede nell'atteggiamento rilassato, nel suo inconfondibile sapore cosmopolita e in un ricco calendario di eventi dalla Formula 1 ai festival della commedia. Il centro della città è un ottimo punto di partenza con gemme architettoniche vittoriane; una miriade di strade nascoste; e negozi, bar e ristoranti buco nel muro. Avventuratevi sul bayside fino a St. Kilda per una lama a rullo lungo la spiaggia, una fetta di torta su Acland Street e alcune persone serie che guardano, o andate al funky Fitzroy per più buon cibo, gallerie d'arte e vita notturna. Assicurati di trascinarti lontano dalla città stessa ed esplorare la costa lungo la robusta Great Ocean Road, uno dei migliori viaggi su strada del mondo.

Florida Panhandle Come il Rodney Dangerfield del sudest americano, il panhandle della Florida non ottiene mai il rispetto che merita. Soprannominata la "Riviera del Redneck" da nordici sprezzanti, nel nord-ovest della Florida, infatti, contiene alcune delle più svariate opzioni di svago lungo la costa del Golfo della Florida, notevolmente poco apprezzata, e alcune delle migliori opzioni per i visitatori che cercano una vacanza in famiglia a prezzi accessibili. Da Destin a ovest, dove puoi noleggiare una barca da pesca o una barca a vela, fino all'infarinatura di National Seashores mentre ti sposti verso est, c'è davvero qualcosa per tutti. La comunità pianificata di Seaside è così "perfetta" che è stata la cornice del The Truman Show, ma troverai anche città della vecchia scuola della Florida con negozi funky, minuscoli hotel, spiagge incontaminate e il cottage perfetto da affittare.

Kerala Lontano dalla folla e dall'apparente caos delle megalopoli dell'India, lo stato costiero del Kerala è una piacevole tregua piena di momenti tranquilli e di alcuni dei migliori piatti del paese. I sapori provengono da un ricco mix di indù, musulmani, cristiani siriani, ebrei e cinesi che sono passati attraverso o si stabiliscono qui in una pace relativamente multiculturale per sei secoli. Le lezioni di cucina formale nei resort e gli affari più casual organizzati per i soggiorni in casa hanno reso la città principale del Kerala Cochin il centro del turismo culinario indiano. Non è tutto il cibo, però: sia gli abitanti del posto che gli stranieri cercano le sue spiagge di sabbia bianca fitte di palme e le acque cristalline del Mar Arabico. Ci sono diverse spiagge famose, come la spiaggia del faro di Kovalam e i promontori rocciosi circostanti; Varkala, uno splendido tratto di costa che è anche un punto di pellegrinaggio indù; e l'idilliaca spiaggia di Kappad.Servizio di tre aeroporti Kerala che rende l'accesso dalle grandi città facile ed economico.

Reader Favorite: Parigi Per una ragione vedi Parigi sulla copertina di ogni rivista di viaggio almeno una volta all'anno: non è facile trovare qualcuno che non voglia andare lì. Il mese scorso la città ha fatto la nostra top 10 dei nominati e ha ottenuto una vittoria su Roma e Irlanda di appena un punto percentuale. Come spiegare la sua popolarità perenne, nonostante il dollaro in declino? Uno dei nostri lettori arriva molto vicino a cogliere il motivo: "È la città più grande del mondo", ha scritto CA Traveler.

Lascia Un Commento: